Avvenire di Calabria

Migranti: da inizio anno sbarcate 93.685 persone sulle nostre coste. Oltre 4.500 nei primi giorni di agosto

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Sono finora 93.685 le persone migranti sbarcate sulle coste da inizio anno. Nello stesso periodo, lo scorso anno furono 44.637 mentre nel 2021 furono 31.219. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina.
Nel fine settimana sono state 842 (579 sabato e 263 ieri) le persone registrate in arrivo sulle nostre coste che hanno fatto salire a 4.527 il totale delle persone arrivate via mare in Italia da inizio mese. L’anno scorso, in tutto agosto, furono 16.822, mentre nel 2021 furono 10.269.
Dei quasi 93.700 migranti sbarcati in Italia nel 2023, 11.319 sono di nazionalità guineana (12%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Costa d’Avorio (11.297, 12%), Egitto (7.796, 8%), Tunisia (6.826, 7%), Bangladesh (6.769, 7%), Pakistan (6.161, 7%), Burkina Faso (5.508, 6%), Siria (4.152, 5%), Camerun (3.211, 4%), Mali (3.173, 3%) a cui si aggiungono 27.473 persone (29%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione.

Fonte: Agensir

Articoli Correlati

Albania: diocesi di Alessio, assemblea su “Famiglia come luogo di fede e di evangelizzazione”. Ciccarelli (Forum), “tessere reti familiari”

“Di fronte ai cambiamenti sociali che sfidano la famiglia siamo chiamati a non rassegnarci e a non lasciarci dominare dal rancore, ma piuttosto a vivere questa sfida con un lavoro artigianale di tessitura di reti familiari”. Così Emma Ciccarelli, membro del direttivo del Forum delle associazioni familiari, intervenendo all’assemblea della diocesi di Alessio (Albania), dedicata […]

Albania: diocesi di Alessio, assemblea su “La famiglia come luogo di fede e di evangelizzazione”. Ciccarelli (Fafce), “tessere reti familiari”

“Di fronte ai cambiamenti sociali che sfidano la famiglia siamo chiamati a non rassegnarci e a non lasciarci dominare dal rancore, ma piuttosto a vivere questa sfida con un lavoro artigianale di tessitura di reti familiari”. Così Emma Ciccarelli, membro del direttivo del Forum delle associazioni familiari, intervenendo all’assemblea della diocesi di Alessio (Albania), dedicata […]