Seminaristi alla basilica della Natività di Gesù – avveniredicalabria

avveniredicalabria

La delegazione reggina è arrivata quasi alla fine del proprio pellegrinaggio

Seminaristi alla basilica della Natività di Gesù

Ieri la sosta, in preghiera, nel deserto di Giuda, oggi a Betlemme

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Vi proponiamo la testimonianza diretta dei seminaristi del VI anno durante il viaggio che, dopo giorni di viaggio, oggi li ha condotti a Betlemme.

Nel tardo pomeriggio di ieri abbiamo sostato nel deserto giudaico per un momento di silenzio capace di parlare a ciascuno, per poi riprendere il cammino varcando, con salmi di ascensione, le porte di Gerusalemme e pernottando a Bethleem. In questa città abbiamo iniziato la giornata con la celebrazione eucaristica nella grotta di San Girolamo nella quale don Francesco Velonà ha sottolineato la dimensione della gioia, dicendo «dobbiamo avere la gioia che ha invaso i pastori nell'ascoltare l'annuncio della natività, gioia che diventa testimonianza di vita» quindi, dopo il bacio del bambinello, abbiamo visitato la basilica della natività e il campo dei pastori per un momento di preghiera e una visita al Caritas baby hospital di Bethleem, dove abbiamo ascoltato la testimonianza di una operatrice, suor Lucia.
Nel pomeriggio, pregheremo insieme il rosario al muro del check-point di Betlemme, assieme ai cristiani del luogo.
Nella terra del Signore, stiamo vivendo veramente la gioia e l'emozione dell'incontro con la storia della nostra salvezza.

Articoli Correlati

Verso l’Ordinazione. La testimonianza del seminarista reggino Antonio Circosta

Il giovane reggino sarà ordinato sacerdote il prossimo 8 maggio in Cattedrale da monsignor Giuseppe Fiorini Morosini. Una data non casuale, associata ad una ricorrenza. Coincide infatti con i primi vespri della data anniversaria della consacrazione episcopale (cioè il 9 maggio) di monsignor Morosini. Le parole del seminarista ad Avvenire di Calabria: «L’emozione è forte per il ”cambiamento” più importante che il Padre ha voluto per me».

Verso l’Ordinazione. La testimonianza del seminarista reggino Davide Amadeo

Il giovane reggino sarà ordinato sacerdote il prossimo 8 maggio in Cattedrale da monsignor Giuseppe Fiorini Morosini. Una data non casuale, associata ad una ricorrenza. Coincide infatti con i primi vespri della data anniversaria della consacrazione episcopale (cioè il 9 maggio) di monsignor Morosini. Le parole del seminarista ad Avvenire di Calabria: «L’emozione è forte per il ”cambiamento” più importante che il Padre ha voluto per me».

Vaticano, Papa Francesco ha ordinato un sacerdote calabrese

C’è anche un calabrese tra i sacerdoti ordinati ieri da Papa Francesco nella basilica di San Pietro. Si tratta di Salvatore Marco Montone, 32enne calabrese, è originario di Spezzano Albanese, un ragazzo cresciuto a «pane e don Bosco».

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.