Avvenire di Calabria

Attività interforze presso la struttura che, negli anni '90, fu al centro di un'inchiesta condotta dalla Dda

Sgomberato il mercato ortofrutticolo di Mortara

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Polizia, carabinieri, Guardia di finanza e vigili Urbani, coordinati dalla Prefettura di Reggio Calabria, sono intervenuti stamani per eseguire lo sgombero del mercato ortofrutticolo di Mortara di Pellaro, nella periferia sud di Reggio Calabria. La struttura, realizzata dal Comune negli anni '90 con i fondi del 'Decreto Reggio' per un ammontare di circa 70 milioni di euro (erano previsti anche un canile municipale e il deposito dei mezzi dell'Atam) non è mai stata completata e risulta fino ad oggi priva delle certificazioni di agibilità, malgrado gli allacci abusivi di acqua, luce e gas. La struttura, negli anni '90, fu al centro di un'inchiesta condotta dalla Dda da cui emersero minacce da parte della 'ndrangheta all'impresa appaltatrice, con richieste di tangenti e subappalti. Le operazioni di sgombero hanno registrato la resistenza, senza che comunque ne siano scaturiti incidenti, dei commercianti che svolgono la loro attività nel mercato e che hanno chiesto spazi alternativi per proseguire le loro attività.

Articoli Correlati

Giudice Viola

Oggi un premio alla memoria per il giudice Viola

Oggi, alle 10, presso l’aula magna del Dipartimento Digies dell’Università Mediterrana si terrà la terza edizione del Premio intitolato alla memoria del prof. Vincenzo Panuccio. Il premio sarà ritirato dal figlio del premiato, il magistrato dott. Piero Viola.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.