Avvenire di Calabria

Esattamente 365 giorni fa l'arcidiocesi di fondazione paolina conosceva il nome del suo nuovo pastore

Diocesi Reggio Calabria, un anno fa la nomina di Morrone ad arcivescovo

L'annuncio fu dato in simultanea a Reggio Calabria e Crotone dai vescovi Morosini e Panzetta

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Diocesi Reggio Calabria, un anno fa la nomina di Morrone ad arcivescovo. Esattamente 365 giorni fa, l'arcidiocesi di fondazione paolina conosceva il nome del suo nuovo pastore. L'annuncio fu dato a Reggio Calabria e Crotone dai vescovi Morosini e Panzetta.

Diocesi Reggio Calabria, un anno fa la nomina di Morrone ad arcivescovo

È una data importante, quella odierna, per la storia dell’arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova. Esattamente un anno fa papa Francesco nominava monsignor Fortunato Morrone, allora presbitero dell’arcidiocesi di Crotone - Santa Severina, nuovo arcivescovo della Chiesa reggina.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


L’annuncio ufficiale fu dato a mezzogiorno dal suo predecessore, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, in una cattedrale che, nel rispetto delle norme anticovid, ha visto raccolte tante persone, sacerdoti, religiosi e religiose, diaconi e seminaristi. In quella occasione, fu letto anche il messaggio che Morrone da vescovo eletto ha voluto indirizzare alla comunità diocesana reggina. Queste le prime parole: «Fratelli e sorelle, vengo tra voi come vostro fratello nella comune fede e, come vostro pastore nel nome del Signore, desidero profondamente essere “collaboratore della vostra gioia”».


PER APPROFONDIRE: La cerniera dell’umiltà. La lettera di Morrone per la Quaresima


Il 5 giugno successivo, a Crotone, nella chiesa di Santa Maria Madre della Chiesa, l’attuale presidente della Cec, riceverà l’ordinazione episcopale, per imposizione delle mani dell’arcivescovo Angelo Raffaele Panzetta. Il 12 giugno, infine, l’ingresso solenne nell’arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova.

Articoli Correlati

La migrazione è ricchezza anche per chi accoglie

La migrazione può essere ricchezza per chi accoglie? In vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 25 settembre, il Papa ci offre tanti spunti di riflessione.