Avvenire di Calabria

Il Museo della Lingua Greco-Calabro Gerhard Rohlfs di Bova sarà il teatro di questa presentazione dedicata ai più fragili

Bova, domani sarà presentato il progetto di educazione ambientale “Aspromobile”

“Aspromobile” promuove e redige dei materiali utili alla fruizione del paesaggio anche, e soprattutto, ad una utenza più sensibile

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Verrà presentato Sabato 22 Maggio alle ore 15:30 presso il Museo della Lingua Greco-Calabro Gerhard Rohlfs di Bova, il progetto di educazione ambientale “Aspromobile” Teatro itinerante dell’Aspromonte.

“Aspromobile” promuove e redige dei materiali utili alla fruizione del paesaggio anche, e soprattutto, ad una utenza più sensibile (disabilità visiva e motoria) attraverso l’ausilio di libri interattivi con scrittura sia in nero che in braille e dispositivi audio e audio-visivi.

Alla conferenza parteciperanno il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Leo Autelitano, il Sindaco di Bova Santo Casile, il Sindaco di Roghudi Pierpaolo Zavettieri, il Funzionario Delegato del Parco Sabrina Scalera. Presenteranno il progetto, Giovanna Vadalà Presidente dell’Associazione “O Arthammò tis Ergasìa”, il Geologo INGV Gianluca Valensise, l’Illustratore disequilibrante Rosario Giovanni Brandolino, Grazia Bono e Aldo Zucco del Teatro delle Rane, il Referente Acp “Nati per Leggere Calabria” Domenico Capomolla, il responsabile del Centro di consulenza Tiflodidattica della Calabria Lavinia Garufi, il professore e scrittore Salvino Nucera.

Articoli Correlati

Bova ricorda il giudice Viola

Un incontro commemorativo di riflessione si svolgerà nella Città grecanica.
Tra i relatori anche monsignor Denisi e il professor Amato, sarà ricordata questo pomeriggio a Bova, la figura del giudice Giuseppe Viola, uomo di sport e non solo, recentemente scomparso.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.