Avvenire di Calabria

Criticità a Crotone dove il fiume Esaro ha raggiunto i livelli di guardia

Calabria, è conta dei danni dopo le forti piogge

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il maltempo che ha flagellato la Calabria sta creando criticità a Crotone dove il fiume Esaro ha raggiunto i livelli di guardia. La situazione è monitorata dall'Unità di crisi attivata in Prefettura, dal Comune e dalle forze dell'ordine ed i residenti nelle zone adiacenti al fiume sono stati invitati a raggiungere i piani più alti dei fabbricati. Tutto è pronto per un'eventuale evacuazione. A Cutro, il sindaco ha confermato l'evacuazione di 20 nuclei familiari, allontanati da casa lunedì sera, per il rischio esondazione del fiume Tacina. A Catanzaro, due autobotti della Protezione civile regionale riforniranno alcune zone della città rimasta senz'acqua da ieri a causa della rottura di una condotta provocata da una frana. Da stamani ci sono disagi anche sulla statale 177 "Silana di Rossano" a Longobucco (Cosenza), chiusa in direzione Camigliatello, e sulla statale 182 "Trasversale delle Serre" chiusa provvisoriamente a Soriano (Vibo Valentia) per detriti sulla carreggiata.
Aggiornamento - È scongiurato il rischio di evacuazioni, a Crotone, per lo stato del fiume Esaro che stamani aveva raggiunto i livelli di guardia. Adesso, però, in città ha smesso di piovere. L'unità di crisi aperta in Prefettura, infatti, ha reso noto che "il livello del fiume Esaro in Crotone è sotto controllo e non sono state necessarie evacuazioni".

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.