Avvenire di Calabria

Nominato dal Papa lo scorso 10 dicembre, il nuovo presule proviene dalla diocesi di San Severo in Puglia

Cosenza, tutto pronto per l’ingresso del nuovo vescovo

Monsignor Checchinato farà il suo ingresso nella comunità diocesana calabrese il 4 febbraio

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La diocesi di Cosenza - Bisignano si appresta ad accogliere il nuovo arcivescovo, monsignor Giovanni Checchinato. Stilato il programma.

Monsignor Giovanni Checchinato farà il suo ingresso nell’arcidiocesi Metropolitana di Cosenza - Bisignano, sabato 4 febbraio alle ore 16 nel corso di una solenne Concelebrazione eucaristica che si terrà nella Cattedrale di Cosenza.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Alle 15, il nuovo vescovo di Cosenza, incontrerà i giovani della diocesi nell’auditorium Guarascio del liceo Telesio alle ore 15.30 incontrerà le istituzioni civili e militari.

Nel corso della solenne Concelebrazione eucaristica si ascolterà la lettura della bolla di nomina che il Papa ha fatto pervenire. È infatti l’Amministratore apostolico che, a nome della diocesi, accoglie e saluta il nuovo vescovo, sia con il saluto liturgico che con il saluto istituzionale. È una sorta di passaggio di testimone, «perché di vescovo in vescovo la Chiesa di Cosenza sia accompagnata alla méta del cielo».

Dopo i saluti istituzionali, il nuovo vescovo consegna al Cancelliere, che ha la responsabilità anche di fungere da notaio, la bolla di nomina con cui Papa Francesco lo ha destinato a Cosenza-Bisignano. Lo stesso cancelliere la mostra e ne da una lettura in traduzione.

In questo momento avviene l’annuncio dell’Amministratore: «da questo momento monsignor Giovanni Checchinato è Vescovo della Santa Chiesa di Cosenza-Bisignano e metropolita della provincia eccle- siastica».


PER APPROFONDIRE: Papa Francesco nomina due nuovi vescovi in Calabria


Dopo la dipartita di monsignor Nolè e la paterna sollecitudine di monsignor Piemontese, la diocesi di Cosenza - Bisignano torna ad avere il proprio vescovo.

Articoli Correlati

chiese estinte reggio calabria

Alla riscoperta delle chiese estinte di Reggio Calabria

Sapete cosa sono le chiese estinte? E sapete che ne esistono diverse anche a Reggio Calabria? Grazie al lavoro certosino dell’architetto Renato Laganà siamo andati alla riscoperta delle parrocchie che non esistono più, ma che hanno fatto la storia della diocesi reggina.