Avvenire di Calabria

Il progetto avviato in partnership con la Reggina Calcio rientra nella programmazione annuale "Al traguardo con la fede"

Dalla parrocchia allo Stadio, l’iniziativa dell’Ufficio sport di Reggio Calabria

Gruppi di parrocchiani potranno seguire le partite interne della squadra del cuore gratuitamente

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L'Ufficio diocesano sport, turismo e tempo libero della diocesi di Reggio Calabria - Bova lancia una nuova iniziativa nell'ambito della programmazione annuale "Al traguardo con la fede". Coinvolge le parrocchie, ma anche la Reggina Calcio.

Dalla parrocchia alle gradinate dello Stadio "Oreste Granillo". L'iniziativa è dell'Ufficio pastorale sport, turismo e tempo libero della diocesi di Reggio Calabria - Bova. Prevede la partecipazione gratuita delle comunità parrocchiali della diocesi alle gare interne della Reggina, per un massimo di 30 accrediti.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Saranno i parroci, già informati, ad indicare i nominativi di chi, tra i parrocchiani, potrà seguire di volta in volta i match della squadra amaranto.

Evangelizzare attraverso lo Sport

L'iniziativa è frutto della partnership tra l'Ufficio diretto da don Giovanni Zampaglione e la società del patron Saladini. Rientra nella programmazione annuale delle attività, sul tema "Al traguardo con la fede". Un programma che si inserisce nel più ampio cammino sinodale e guarda al coinvolgimento delle comunità, degli operatori e dei giovani delle parrocchie all'interno di un percorso di evangelizzazione da sviluppare attraverso la pratica sportiva.


PER APPROFONDIRE: Il vescovo Morrone incontra l’Ufficio diocesano Sport e tempo libero


L'Ufficio pastorale sport, turismo e tempo libero della diocesi di Reggio Calabria - Bova ha già in cantiere una serie di incontri con le singole realtà parrocchiali, con l'intento di creare un circuito virtuoso, all'interno del quale i giovani siano i protagonisti, che attraverso lo sport veicoli i valori dello stare e del camminare insieme.

Articoli Correlati

Calabria, la nuova sfida è la sostenibilità

“Tra terra e acqua: sfide e opportunità per una Calabria più sostenibile” è il tema della giornata di studio e approfondimento, organizzata dipartimento Territorio e Tutela dell’ambiente della Regione.