Avvenire di Calabria

Il ricordo di Angela Marcianò: 'La Città ha conosciuto un vero servitore dello Stato'

È scomparso l’ingegnere Romano: ha diretto i Lavori Pubblici

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Fino a un mese fa guidava il delicatissimo settore dei Lavori Pubblici di Reggio Calabria nonostante una partita durissima con il cancro. Si è spento in queste ore, Marcello Romano, ingegnere salernitano, che aveva rassegnato le sue dimissioni all'indomani della 'cacciata' di Angela Marcianò quale suo assessore delegato. Proprio l'attuale componente della segreteria nazionale del Pd ha affidato a facebook il suo personale ricordo del dirigente pubblico:

"E' venuto a mancare l'ingegnere Marcello Romano che mi ha affiancato, fino alla revoca del mio mandato, instancabilmente come Straordinario Sovraordinato di nomina prefettizia e poi come Dirigente nella mia conduzione di assessore ai Lavori Pubblici  in questi anni e da ultimo  anche per le deleghe sulle Politiche della casa e del Protocollo Anac sugli appalti.
Per chiunque lo abbia conosciuto non servirà aggiungere altre parole.
Per tutti gli altri : basterà dire che Reggio Calabria ha conosciuto  un VERO SERVITORE DELLO STATO.
Un professionista impareggiabile che ha dato  tutto se stesso per questa città,
che ha creduto di poterla cambiare al fianco delle istituzioni
senza fermarsi mai.
Con autorevolezza e competenza.
Con dedizione e prontezza.
Soprattutto con grande e Autentico senso della legalità e di giustizia.

Reggio Calabria  non dimenticare MAI questi uomini che hanno lavorato per Te !!!

L' ingegnere ha  voluto lasciarci  un profumo di Speranza di cambiamento.
L' idea che solo scegliendo persone libere, oneste e competenti si possano cambiare le cose.
E' giusto onorare il Suo spirito di servizio  e rifuggire dal nulla, dal malaffare e dall' incompetenza dilagante.

Riposa in Pace Grandissimo ingegnere.

LA REGGIO MIGLIORE  NON  POTRÀ MAI SMETTERE  DI RINGRAZIARTI"

Articoli Correlati

Agiduemila

Presentato il nuovo calendario di Agiduemila: come averlo

È stato presentato nei giorni scorsi. Può essere un doppio dono di Natale, il Calendario 2022 di Agiduemila. Un’iniziativa che si rinnova in vista del nuovo anno. Scopo sostenere le iniziative dell’associazione che si occupa di disabilità

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.