Avvenire di Calabria

Organizzato dal Lions Club di Villa San Giovanni

Il Consiglio Regionale ospita un pranzo di solidarietà

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Sala Monteleone della sede del Consiglio Regionale della Calabria ospiterà il prossimo 4 gennaio il pranzo di solidarietà per 150 bisognosi della città di Reggio Calabria, nell’ambito del Service “Insieme con gioia”, organizzato dai Lions Club e Leo Clubs della provincia reggina, coordinati dal Lions Club Fata Villa San Giovanni Fata Morgana. Il Service “Insieme con gioia” vuole esprimere la grande vicinanza dei Clubs Service alla gente bisognosa a testimonianza dell’azione solidale e dell’unità d’intenti dei Lions Clubs della nostra provincia, nell’ambito del protocollo d’intesa stipulato con la Presidenza del Consiglio Regionale sui temi dell’inclusione sociale. All’importante e significativo evento, allestito con un catering fornito dall’Hotel de la Ville di Villa San Giovanni, parteciperanno il Governatore del Distretto Lions 108 YA, Renato Rivieccio, ed i due Vice Governatori. E’ previsto anche un intervento di saluto del Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, On. Nicola Irto. Le parrocchie cittadine e numerose associazioni sono state attivate per diffondere tra le fasce deboli questa occasione di trascorrere tutti insieme un momento di convivialità gustando le specialità dell’Hotel de la Ville, presso la sala convegni del Consiglio Regionale, che giorno 4 aprirà i battenti per una iniziativa solidaristica”. E’ quanto scrive in una nota il Coordinatore del Service, Giuseppe Naim (Lions Club Villa San Giovanni Fata Morgana).

Articoli Correlati

Giudice Viola

Oggi un premio alla memoria per il giudice Viola

Oggi, alle 10, presso l’aula magna del Dipartimento Digies dell’Università Mediterrana si terrà la terza edizione del Premio intitolato alla memoria del prof. Vincenzo Panuccio. Il premio sarà ritirato dal figlio del premiato, il magistrato dott. Piero Viola.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.