Avvenire di Calabria

Polykarpos Stavropoulos ricevuto in curia durante un incontro cordiale e all'insegna della condivisione

Il Metropolita ortodosso d’Italia visita monsignor Morrone

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In Calabria per far visita alle comunità locali, il nuovo Metropolita ortodosso d'Italia, Sua Eminenza Polykarpos Stavropoulos ha voluto incontrare l'arcivecovo metropolita di Reggio Calabria - Bova. «Ho considerato mio dovere fraterno venire a porgere il mio saluto a monsignor Fortunato Morrone, vescovo di questa importante arcidiocesi magno greca, con cui abbiamo collegamenti culturali e spirituali dai tempo di Bisanzio», ha detto Polykarpos Stavropoulos, a margine dell'incontro ospitato in curia. «Questi incontri non sono formali, ma tra fratelli che condividono le stesse preoccupazioni pastorali e spirituali».


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Monsignor Morrone dal canto suo ha accolto con grande spirito di comunione il Metropolita Polykarpos ad accompagnare il quale c'erano Vicario di Calabria e Sicilia, Archimandrita Paolo Patricolo, il Protopresbitero Daniele Castrizio e il Diacono Sergej Tikhonov.

L'arcivescovo di Reggio Calabria - Bova, al termine dell'incontro, insieme al vicario generale, monsignor Pasqualino Catanese, al moderatore di curia, monsignor Angelo Casile, al rettore del seminario, monsignor Antonino Pangallo e al diacono birituale Mario Casile ha fatto dono al Metropolita Polykarpos Stavropoulos di una icona raffigurante la Madonna della Consolazione. A sua volta il rappresentante della Chiesa ortodossa in Italia ha donato una Madonna con Bambino in ceramica a sua eccellenza, monsignor Fortunato Morrone.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.