Avvenire di Calabria

Ignoti gli autori del gesto, la notizia resa nota dall'emittente televisiva

Intimidazione a Rtv, danneggiata la vettura di servizio

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Intimidazione a Rtv. Ignoti, nella giornata di ieri, hanno infranto il vetro dell'autovettura di servizio dell'emittente televisiva calabrese Rtv. I responsabili del gesto non avrebbero sottratto nulla dall'autovettura. È stata la stessa emittente televisiva a rendere nota la notizia sulla sua pagina ufficiale facebook. «Qualche vigliacco ha pensato bene di sfondare il vetro della nostra auto, pensando di farci un torto. Ma invece gli diciamo grazie. Grazie. Perché ci dà la forza di andare avanti» si legge nel post.

Intimidazione a Rtv, le parole del fondatore Eduardo Lamberti-Castronuovo

Non è mancata la reazione del fondatore della "Televisione positiva", Eduardo Lamberti-Castronuovo. Queste le sue parole dopo l'intimidazione subita: «Rtv ne ha passate di tutti i colori. Dagli attentati incendiari alle pallottole indirizzate ad personam, dai furti ai ricorsi supportati da false testimonianze; dalle invenzioni di dipendenti infedeli alle maldicenze gratuite. Tutto denunciato alle Autorità competenti». Questo episodio, lascia intendere, non fermerà la voglia di proseguire ancora sulla stessa strada.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


«Il gesto chiaramente intimidatorio di cui è stato fatto segno un nostro veicolo con le insegne di Rtv ben evidenti, anche perché non ci nascondiamo di sicuro, ci rattrista non per noi ma per gli esecutori stessi. Non solo - ancora Lamberti - la loro vigliacca tracotanza ci lascia indifferenti, ma produce in noi una reazione contraria al loro obiettivo. A costoro rispondiamo con una severa provocazione: la prossima volta bruciate pure le nostre auto, incendiate le nostre sedi, sparateci pure addosso, noi o chi per noi ci saremo sempre e comunque dalla parte della libertà di stampa, quella vera, dalla parte del popolo che protesta per ottenere i propri diritti».

La redazione di Avvenire di Calabria esprime vicinanza ai colleghi giornalisti di Rtv, a tutte le maestranze e all'editore, con l'invito a proseguire nel solco tracciato a difesa della buona informazione e della libertà di stampa.

Articoli Correlati

Un piccolo gesto può regalare un sorriso

Si chiama “Dacci un taglio e regala un sorriso” l’iniziativa che intende promuovere una raccolta di capelli per realizzare parrucche da donare ai pazienti oncologici sottoposti a terapie.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.