Avvenire di Calabria

Gli attivisti del movimento per i diritti ambientali lanciano su Twitter l'iniziativa

Liquichimica, la «scalata» di Greenpeace

Gesto simbolico contro la possibile costruzione di una centrale a carbone

Federico Minniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Saline Joniche torna al centro dell'attenzione nazionale con l'intervento del colosso dei diritti ambientali Greenpeace che ha lanciato un'iniziativa proprio alla Liquichimica, oggetto di un possibile progetto di centrale a carbone da parte  della multinazionale elvetica Sei – Repower. «Stop al carbone, accendiamo il sole», lo slogan del loro tour partito proprio oggi dalla Calabria e rimbalzato sui social network.

Articoli Correlati

Spazi dimenticati. I “soccorritori” della città

Capita, non di rado, di imbattersi in gruppetti di cittadini che impugnano rastrelli, pale, pennelli e secchi. Non si tratta di pericolosi manifestanti bensì di volontari che hanno deciso di rimboccarsi le maniche e prendersi cura della loro Città.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.