Avvenire di Calabria

È scomparso all'età di 93 anni a Roma, il sacerdote missionario saveriano era nato a Bagnara Calabra

Si è spento a Roma il sacerdote reggino Domenico Calarco

I funerali saranno celebrati domani 15 gennaio nella Capitale nella parrocchia di San Gregorio VII

di Rosario Pietropaolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ieri giovedì 13 Gennaio, è deceduto il Rev.mo Padre Domenico Calarco, all’era di 93 anni. Nato a Bagnara Calabra, compiuto gli studi ginnasiali e liceali, è stato ordinato sacerdote nella cattedrale di Reggio Calabria il 9 Ottobre 1955 dall’Arcivescovo monsignor Giovanni Ferro. Svolge gli incarichi di  insegnante di Lettere e Vicerettore del Seminario arcivescovile, e dopo qualche anno entra nella Congregazione religiosa dei Padri Saveriani, emettendo la professione perpetua a Cremona il 3 Ottobre 1963. Gli vengono affidati prestigiosi incarichi nella formazione spirituale e culturale dei futuri missionari, in vari Istituti (Ancona, Massa Lucana, Cremona). Dal 1964 al 1969 è inviato in Inghilterra a Glasgow e a Coatbridge, dove svolge le mansioni di insegnante di Lettere e Lingue.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Dal 1969 al 1978 è Parma, e assume l’incarico di caporedattore della rivista missionaria Fede e Civiltà, e dal 1972 al 1982, e anche direttore di CEM-MONDIALITA’, e Responsabile dell’Ufficio Stampe-“ Ufficio per la Cooperazione missionaria”.

Dal 1982 al 1998  vive in USA, ad Holliston , Boston, come Editore Capo di Xaverian Pubblications, e ispettore delle Missioni Saveriane in Africa e Sud America.  In quel periodo il Card. Carlo Maria Martini l’ha voluto come suo compagno in una delle sue prime visite alle missioni  della Diocesi milanese in Africa.

Conseguito il dottorato in Missionologia all’Università Gregoriana di Roma, dal 2009 padre Domenico Calarco è nominato Vicepostulatore per la causa di Beatificazione del missionario Eusebio Kino, alla quale da un notevole impulso compiendo  importanti ricerche dei documenti storici e delle testimonianze tramandate in Messico.

Rientrato in Italia spesso nei mesi estivi veniva a Bagnara, offrendo con molta  disponibilità ed entusiasmo il suo servizio pastorale. A Bagnara ha voluto celebrare il suo Cinquantesimo Anniversario di Ordinazione Sacerdotale.

Le  esequie di padre Domenico Calarco saranno celebrate nella chiesa parrocchiale di San Gregorio VII a Roma sabato 15 Gennaio alle ore 9.30.  La Comunità di Bagnara Calabra  ne ricorderà il generoso ministero pastorale, rendendo grazie al Signore Gesù Sacerdote Eterno, nella Solenne celebrazione Eucaristica di Suffragio che si svolgerà nella Chiesa Abbaziale sabato 15 Gennaio alle ore 18.00

Articoli Correlati

Apollo School a Reggio Calabria, premiati i vincitori

Al Teatro comunale Francesco Cilea di Reggio Calabria, è andata in scena la tappa conclusiva del progetto “Apollo School 2022”, organizzato dall’associazione “Nuovi Orizzonti”. Coinvolte le scuole reggine