Avvenire di Calabria

Da domani inizia la preparazione alla solenne festa del 15 agosto

Madonna di Dipodi, al via la novena

Il 14 agosto è prevista la presenza del vescovo di Lamezia, monsignor Schillaci

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Prenderà il via domani la novena di preparazione della festa in onore della Madonna di Dipodi che si celebra il 15 agosto. Ogni giorno, con inizio alle 18.15 ci sarà la recita del Rosario con il canto delle salutazioni angeliche, seguiti, alle 19 dalla Santa Messa conclusa dal canto del responsorio della Beata Vergine Maria.

I predicatori

Ad accompagnare i fedeli in questo cammino di preparazione, come ogni anno, si alterneranno vari sacerdoti che, insieme alle loro comunità, animeranno le funzioni religiose in onore della Madonna di Dipodi: domani (6 agosto) padre Franz Villca con la comunità di Vena di Maida; il 7 agosto don Antonio Pascale con la comunità di Pratora; 8 agosto, padre Giuseppe Martinelli con la comunità di Sant'Eufemia Lamezia; il 9 agosto, don Domenico Coffani con la comunità di Feroleto Antico; il 10 agosto, don Maurizio Mete con la comunità del Redentore e l'animazione dell'Azione Cattolica diocesana; l'11 agosto, don Emanuele Gigliotti con la comunità di Amato; il 12 agosto, don Roberto Tomaino con la comunità di Soveria Mannelli ed il coro “Ave Mundi Spes”.

Inoltre, l'8 agosto, domenica che precede la festa della Madonna di Dipodi, come da tradizione al termine della messa, ci sarà la vestizione del Bambinello con il vestitino offerto dalla famiglia Franco e Giusy Caruso alla presenza degli statuari di Sant'Antonio e di San Francesco di Paola.


PER APPROFONDIRE | I sabati della Madonna di Dipodi


La giornata della Madonna di Dipodi

Il 13 agosto, poi, in occasione dell'inizio del triduo di festa, per la “giornata alla Madonna di Dipodi”, sono previste tre messe (7.30; 17; 20). Alle 18.30 ci sarà la recita della novena con la presenza degli statuari di Sant'Antonio ed alle 19 l'adorazione eucaristica, presieduta da don Giuseppe Fazio. La messa delle 20, al termine della quale sarà impartita la benedizione a tutti i bambini, sarà presieduta dal vicario generale, don Giuseppe Angotti, ed animata dalla corale “Sant'Antonio”, diretta da Antonio Buonconsiglio.

Il 14 agosto sono previste sei celebrazioni eucaristiche (7.30; 9; 10.30; 17; 18; 21) mentre alle 4.30, come da tradizione, con partenza dalla Cattedrale, si svolgerà il pellegrinaggio a piedi verso il Santuario dove l'arrivo è previsto alle 7.30 quando sarà celebrata una Messa da don Antonio Brando. Alle 18.30, inoltre, si svolgerà la recita del Rosario ed alle 21 la Santa Messa sarà presieduta dal vescovo, monsignor Giuseppe Schillaci, ed animata dalla corale ed orchestra diocesana “Benedetto XVI”, diretta da Sara Saladino. Alle 23.30, infine, la veglia di preghiera, guidata da don Evilazio Cavalcante della pastorale giovanile diocesana. A seguire “a nottata”, la grande veglia notturna, animata dai pellegrini, che si conclude alle sei con la prima messa del 15 agosto, solennità dell'Assunta.

Le celebrazioni del 15 agosto

Nel giorno della festa della Madonna di Dipodi, infatti, sono previste sette celebrazioni eucaristiche (6; 7.30; 9; 10.30; 17; 18; 20.30). La Santa Messa della sera, con cui si concluderanno i festeggiamenti in onore della Madonna di Dipodi, sarà presieduta dal Rettore del Santuario, don Antonio Astorino, e sarà animata dal coro polifonico “Concordia vox”. Il 17, 17 e 18, infine, si svolgerà il triduo di ringraziamento con la Santa Messa alle ore 18 e la recita dell'antica preghiera di ringraziamento alla Madonna di Dipodi.

“Tutte le celebrazioni – afferma il rettore del Santuario della Madonna di Dipodi, don Antonio Astorino - si svolgeranno all'aperto. Venite muniti di mascherina, disinfettatevi le mani, mantenete la distanza di un metro ed evitiamo baci, abbracci e strette di mano. Se avete sintomi influenzali, non salite al Santuario. Consiglio ad ammalati e diversamente abili di visitare la Madonna di Dipodi nei giorni del 12 o 13 agosto quando ancora sarà possibile raggiungere il Santuario con le auto".

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.