Avvenire di Calabria

A termine la missione dell'ex ministro dopo il passo indietro annunciato giorni fa dalla

Regionali, Boccia in Calabria: «Irto sarà il nostro candidato»

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

«Nicola Irto sarà il nostro candidato a presidente per le regionali e leader della coalizione di centrosinistra. Ha accettato di guidare questo processo politico in Calabria». Così il responsabile Enti locali del Pd Francesco Boccia oggi in Calabria incontrando la stampa convocata per fare il punto in merito alle prossime elezioni regionali che si terranno dopo l'estate. «Le primarie sono lo strumento migliore – le parole dell’ex ministro riportate dall’agenzia Dire - e le scelte che farà Irto insieme al segretario Letta, saranno quelle della coalizione. A Irto abbiamo detto di essere il leader della coalizione in Calabria ed è consapevole che il risultato che lui farà delineerà il futuro politico della regione, del partito e del centrosinistra».

Nel resto della coalizione, è stato detto dai vertici del Pd, c'è una intesa, con la sola posizione ancora non chiara di Articolo uno. Insieme a Boccia erano presenti altri dirigenti dem, tra cui il commissario regionale Stefano Graziano e il capogruppo in Consiglio regionale Domenico Bevacqua. 

Boccia ha poi aggiunto: «Il candidato della destra sarà scelto in funzione delle scelte sulle altre città, ecco la differenza tra noi e loro. Per noi la Calabria viene prima di tutto e il candidato sarà scelto dai calabresi. Ho chiesto al Pd e alla coalizione di centrosinistra di farmi una proposta e tutti, tranne Articolo uno, hanno indicato Nicola Irto». «Sono contenta che il Pd  abbia deciso di appoggiare la candidatura a presidente della Regione Calabria di  Nicola Irto, come designato sin dall'inizio». Ad affermarlo è Lucia Anita Nucera presidente Commissione pari opportunità comune Reggio Calabria e già candidata alle elezioni europee.
«Alla Calabria servono uomini e donne che mettano impegno, professionalità e onestà che abbiano una visione progettuale per migliorare la condizione economica, sociale, culturale della nostra terra. Nei giorni scorsi -evidenzia Lucia Anita Nucera- ho ribadito l'importanza per questo partito di andare oltre le divisioni interne e agli interessi personali e guardare a un progetto comune. Bene ha fatto il responsabile degli enti locali Francesco Boccia ad evidenziare che la scelta di Irto va nel solco di un processo intrapreso in Calabria che si vuole portare avanti e chiudere con una vittoria alle prossime elezioni regionali».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.