Avvenire di Calabria

Regno Unito: un milione di bambini senza letto su cui dormire. Rapporto choc della charity “Barnardo”

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Oltre un milione di bambini, nel Regno Unito, dormono sul pavimento oppure condividono il letto con i genitori o con i fratelli e le sorelle perché le famiglie non hanno i soldi per riparare le asticelle rotte e per lavare le lenzuola, oppure non possono permettersi di riscaldare più di una camera. Sono i dati – sorprendenti – che arrivano dal rapporto intitolato “Senza culla. L’impatto della crisi del costo della vita sulla mancanza di letti”, curato dalla charity “Barnardo”, che si occupa di bambini e minori in povertà in tutta la Gran Bretagna. L’indagine è stata commissionata alla casa di sondaggi “YouGov” che ha intervistato 1.049 genitori di minori e 1.013 figli tra gli 8 e i 17 anni.

Nel rapporto Shelley, madre di una bambina di 9 anni e di una ragazza di 16 anni, racconta come le figlie dovevano condividere un materasso perché non aveva soldi per riscaldare le loro stanze. “Facevo fatica quando arrivavo a scuola perché ero troppo stanca per concentrarmi”, racconta la sedicenne. “E quando tornavo a casa non avevo lo spazio per studiare”.

“È inaccettabile che almeno un bambino, in ogni classe, dorma sul pavimento perché non può contare su un letto in uno dei Paesi più ricchi del mondo. Le famiglie più povere devono scegliere se spendere in cibo o riscaldamento oppure elettricità o se sostituire un piumone ammuffito o riparare un letto rotto. Il governo deve fare qualcosa”, ha dichiarato Lynn Perry, amministratrice delegata di “Barnardo”.

Fonte: Agensir

Articoli Correlati

Tags: