Avvenire di Calabria

L'importante traguardo sarà festeggiato nel pomeriggio nella Chiesa di Maria Santissima Immacolata di Villa San Giovanni con una messa presieduta dall'arcivescovo Morrone

Sacerdote da 65 anni, la Chiesa reggina in festa per don Angelo Licari

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Chiesa reggina oggi in festa per il 65 esimo anniversario dell'ordinazione sacerdotale di don Angelo Licari, una vita la sua spesa al servizio del prossimo e vissuta nell'amore per il Signore.
L'importante traguardo sarà celebrato alle 18.30 presso la Chiesa parrocchiale di Maria Santissima Immacolata di Villa San Giovanni, con una Santa Messa a presiedere la quale sarà il neo arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova, monsignor Fortunato Morrone e alla presenza di sacerdoti e diaconi provenienti da altre parrocchie.

Un sacerdozio vissuto nel segno dell'umiltà

Un presbiterato, quello di don Angelo, che ha rispecchiato appieno la gioia della Chiesa, nonostante le difficoltà incontrate durante il suo lungo cammino. Lui si è donato al Signore, operando per il bene e all'insegna di una grande umiltà che lo ha reso un sacerdote molto amato.

Parroco a Condofuri e Gallina

Don Angelo Licari è stato ordinato sacerdote all'età di 27 anni nella sua Fiumara, il 15 luglio del 1956, dall'arcivescovo del tempo, monsignor Giovanni Ferro. All'indomani della sua ordinazione, è stato nominato parroco di San Carlo di Condofuri, dove dal 1957 ha guidato la parrocchia fino al 1975. I 37 anni successivi gli ha vissuti invece da parroco della Comunità di San Nicola di Bari in Gallina. In entrambe le comunità dove ha svolto il suo ministero sacerdotale, don Angelo ha lasciato un bellissimo ricordo di sé per quanto fatto e, soprattutto, costruito. In tanti, ancora oggi vedono in lui un padre, un amico, un fratello, una guida spirituale con cui confrontarsi e affidarsi. Davvero un esempio, don Angelo Licari, anche per i sacerdoti più giovani.

Articoli Correlati

Torna la festa patronale a Marina di San Lorenzo

Torna la festa patronale a Marina di San Lorenzo

Il borgo grecanico si appresta a vivere i giorni della festa pur osservando tutte le restrizioni dovute al coronavirus. Sospese le attività civili che, negli anni, avevano allietato anche i paesi dell’hinterland.

Un nuovo sacerdote per la Chiesa di Locri

Un nuovo sacerdote per la Chiesa di Locri

Don Gianluca Longo riceverà l’ordinazione sacerdotale da monsignor Francesco Oliva nella Concattedrale di Gerace. Il giovane si è formato presso il seminario “Pio XI” di Reggio Calabria.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.