Avvenire di Calabria

La diocesi di Reggio Calabria-Bova dedicherà la giornata di domani allo sposo di Maria. Verrà inaugurato solennemente, a livello diocesano, l’anno che il Santo Padre gli ha voluto dedicare

Un anno per san Giuseppe: celebrazione in Cattedrale a Reggio

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Papa Francesco ha indetto uno speciale “Anno di San Giuseppe” con la pubblicazione della lettera apostolica “Patris Corde”, in occasione del 150° anniversario della proclamazione dello stesso santo quale Patrono della Chiesa universale. L’annuncio è avvenuto l’8 dicembre scorso.
L’arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, Giuseppe Fiorini Morosini, ha proposto un’ampia analisi partendo dalla sapiente lettura della suddetta lettera apostolica, unitamente ad altri spunti: tra questi anche l’esortazione “Amoris Laetitia”. Per il presule reggino, la dedicazione di questo anno non deve essere destinata solo a rinvigorire la devozione a san Giuseppe, ma a riscoprire anche perché è stato dichiarato Patrono della Chiesa universale. “Quindi siamo invitati ad una celebrazione nella prospettiva, a partire dalla centralità di Gesù”, ha affermato. Occorre, quindi, andare oltre la devozione e immaginare una pastorale che si smarchi dal burocratese e ritorni a “prendersi cura”.
La Chiesa reggina ha deciso, così, di dedicare un giorno intero a san Giuseppe, l’umile falegname di Nazaret, sposo di Maria, uomo giusto e sempre pronto a seguire la volontà di Dio. La scelta dell’arcidiocesi di Reggio Calabria è ricaduta nella giornata di domani, quando alle 18 in Cattedrale, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini presiederà una concelebrazione nella quale verrà inaugurato solennemente, a livello diocesano, l’anno che il Santo Padre ha voluto dedicare a san Giuseppe. Il Vicario generale, monsignor Santoro, fa sapere come tutte le celebrazioni concomitanti sono sospese. Alla celebrazione parteciperanno tutti i sacerdoti della diocesi.

Articoli Correlati

Giudice Viola

Oggi un premio alla memoria per il giudice Viola

Oggi, alle 10, presso l’aula magna del Dipartimento Digies dell’Università Mediterrana si terrà la terza edizione del Premio intitolato alla memoria del prof. Vincenzo Panuccio. Il premio sarà ritirato dal figlio del premiato, il magistrato dott. Piero Viola.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.