Avvenire di Calabria

Promosso dall'Agiduemila che oggi rappresenta la prosecuzione di quell'impegno

Un calendario con le foto delle prime ragazze scout di Reggio

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nel 1962 un piccolo nucleo di ragazze intrepide e sognatrici volle realizzare un progetto anticonformista per l'epoca e, sfidando il provincialismo della città, diede inizio allo scoutismo femminile.
Il Vescovo Mons. Giovanni Ferro ed un parroco di buona volontà, don Enrico Marcianò, condivisero i sogni di giovani donne che volevano impegnarsi nel servizio al Prossimo, partendo dalle bambine e dalle adolescenti. Sono state riunite in un calendario le foto più significative di quel tempo. Nel 1974 l'Associazione Guide Italiane (AGI) fondendosi con l'ASCI, diede luogo all'Agesci, di cui l'attuale presidente dell'Agiduemila Sara Bottari fu la prima presidente Regionale.
Il calendario è disponibile con un piccolo contributo utile a finanziare l'associazione di volontariato Agiduemila che rappresenta da 26 anni la prosecuzione di un impegno iniziato con la promessa scout e mai interrotto.

Articoli Correlati

Scout Agesci Reggio Calabria

Gli Scout ripartono dai sentieri dell’Aspromonte

Saltata la route regionale, i rover e le scolte dei gruppi Agesci della zona Terra del Bergamotto di Reggio Calabria sono stati i protagonisti della route di zona: importante occasione di confronto tra i sentieri aspromontani.

Reggio Calabria, il tuffo nello Stretto degli Scout olandesi

Dalle acque del Mar del Nord a quelle dello Stretto, è stata un’esperienza indimenticabile per i giovani scout di un gruppo olandese, ospiti in questi giorni degli Scout nautici del gruppo Stella Polare e del Circolo Velico di Reggio Calabria.