Catechesi: Cei, pubblicato un Documento per la ripartenza – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Siamo consapevoli che anche la Chiesa italiana si trova in un delicato tempo di passaggio, che è anche una grande opportunità, spiega mons. Bulgarelli

Catechesi: Cei, pubblicato un Documento per la ripartenza

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Riccardo Benotti* - Uno strumento utile per i vescovi, i direttori degli Uffici catechistici e i catechisti stessi che sono in prima linea nella fase di ripartenza del nuovo anno pastorale. È quello offerto con il Documento elaborato dall’Ufficio catechistico nazionale della Cei che propone piste da percorrere e spunti di riflessione per una conversione ecclesiale che favorisca una maggiore aderenza alla vita delle persone e maggior efficacia nell’azione catechistica. «Siamo consapevoli che anche la Chiesa italiana si trova in un delicato tempo di passaggio, che è anche una grande opportunità - spiega mons. Valentino Bulgarelli, direttore dell’Ufficio -: se da un lato riprenderà al più presto la proposta catechistica con le dovute precauzioni sanitarie, dall’altro sentiamo forte l’esigenza di un nuovo discernimento sulla realtà pastorale e sociale e sul rilancio dei percorsi catechistici».

Il testo si compone di due parti: la Sintesi dei Laboratori ecclesiali sulla catechesi (svolti da maggio a luglio) che rappresenta una foto realistica della catechesi nella Chiesa italiana scattata «dal basso» da quanti operano sul campo, e «Per dirci nuovamente cristiani. Spunti per un discernimento pastorale alla luce di At 11», una riflessione che offre alcune chiavi di lettura per decodificare il presente e per individuare nuove vie evangeliche nel prossimo futuro. Si tratta del frutto del lavoro sinodale – svolto in questi ultimi mesi – che ha visto molti vescovi protagonisti durante i laboratori sull’annuncio, insieme ai membri della Commissione episcopale per la dottrina, l’annuncio e la catechesi, ai vescovi delegati regionali per la catechesi e ai membri della Consulta nazionale, ai direttori Cei degli Uffici pastorali e ai rappresentanti di Ac e Agesci.

*Agensir

Articoli Correlati

Settimana Santa: orientamenti Conferenza episcopale italiana

«Le celebrazioni liturgiche siano in presenza» nel rispetto dei decreti governativi si legge nella nota. Tra le particolarità di quest’anno il Giovedì Santo nella Messa vespertina della Cena del Signora verrà omessa la lavanda dei piedi

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.