Consegnate tre medaglie d’onore di lunga navigazione – avveniredicalabria

avveniredicalabria

I marittimi sono Antonio Patamia, Vincenzo Foti e Antonino Surleti. La cerimonia oggi in Capitaneria

Consegnate tre medaglie d’onore di lunga navigazione

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Con una breve ma significativa cerimonia tenutasi nella Sala Santa Barbara della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, il Direttore Marittimo Contrammiraglio Antonio Ranieri, ha consegnato le medaglie d’onore di lunga navigazione ai marittimi Antonio Patamia, Vincenzo Foti e Antonino Surleti come segno di riconoscimento per i sacrifici sostenuti nel corso degli anni di imbarco, che li hanno tenuti lontani dalle loro case e dalle loro famiglie.

Quest’anno, a causa delle misure in atto per prevenire la diffusione della epidemia in corso, la cerimonia si è svolta in forma ridotta e nel rispetto delle stringenti misure igieniche e di distanziamento, senza sacrificare però le forme previste in relazione alla solennità dell’occasione.

Le medaglie d’onore di lunga navigazione “Oro” vengono assegnate ai Marittimi che hanno effettuato almeno 20 anni di navigazione nazionale su navi maggiori mercantili, da traffico o da pesca e costituiscono una solenne attestazione dei meriti professionali conseguiti nel corso della loro vita trascorsa in gran parte sul mare.

Gli anni trascorsi per mare, lontani dai loro affetti, sono pieni di responsabilità, fatica e carichi di disagi, e la perseveranza e la forza d’animo dimostrata da questi marittimi va tramandata alle nuove generazioni che si affacciano a questa impegnativa professione e che intendono intraprendere una vita di grandi sacrifici ma carica di soddisfazioni.

Articoli Correlati

Cittadini ”guardiani” del mare, grazie ad un’App

Grazie all’app gratuita #PlasticFreeGC ciascun cittadino potrà collaborare con la Guardia Costiera a tutela dei mari italiani e del loro ecosistema. La nuova iniziativa del Comando Generale consentirà di segnalare in tempo reale specie protette.

Pescatori con bombole e luci sorpresi dalla Guardia Costiera

Provenienti dalla Sicilia sono stati sanzionati per un importo complessivo pari a 11mila euro. Sequestrata anche l’attrezzatura usata per la pesca, tra cui 8 bombole, 2 fucili. Il pescato è stato devoluto in beneficenza agli istituti caritatevoli

Operazione notturna contro i «bracconieri» del mare

I militari della Guardia Costiera congiuntamente ad un elicottero del 5° Reparto Volo della Polizia di Stato che dall’alto ha setacciato ogni angolo di costa, hanno portato a termine un’intensa operazione di polizia marittima sul litorale Jonico calabrese

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.