Avvenire di Calabria

Il corpo insegnanti di religione avvierà nel mese di aprile un laboratorio teatrale

Docenti e alunni protagonisti in una nuova avventura

All’Odeon il prossimo 5 aprile

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L'Ufficio scuola per l’insegnamento della religione cattolica della diocesi di Reggio Calabria–Bova ha avviato quest’anno l’attività dal tema «Laboratorio teatrale interscolastico» e ha dato vita alla sua prima produzione, dal titolo «C’è una voce nella mia vita», che andrà vedere in scena il prossimo 5 aprile alle 20.30, presso il Cineteatro Odeon. La proposta di valore culturale, artistico e spirituale arriva dal mondo della scuola reggina come offerta di riflessioni, esperienze e testimonianze sulla bellezza della vita in quanto dono, compito e progetto, nell’anno in cui la Chiesa diocesana sta vivendo il tempo dedicato alle vocazioni di speciale consacrazione.

Articoli Correlati

Teatro, «Romeo potrà tornare a baciare Giulietta?»

“Il pubblico infantile e giovanile rappresenta un’area di utenza strategica e le attività espressive e artistiche hanno dato prova di offrire un contributo significativo per l’arricchimento dell’offerta formativa”, così Guido Leone

La Compagnia di San Paolo alla Rotonda è pronta a ripartire

Una realtà formata da 15 elementi, attiva da 20 anni. Promuove rassegne teatrali in sinergia con altri gruppi del territorio, molti nati come “costole” delle parrocchie. Fermati dal Covid, adesso è tanta la voglia di ricominciare

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.