Avvenire di Calabria

L'anteprima del numero in uscita domani, domenica 6 giugno con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani

Domenica in edicola. Morrone si racconta: «Il vero potere è il servizio»

L'apertura di questa settimana è dedicata a un'ampia intervista a monsignor Morrone, arcivescovo eletto di Reggio - Bova

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L'anteprima del numero in uscita domani, domenica 6 giugno con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura di questa settimana è dedicata a un'ampia intervista a monsignor Morrone, arcivescovo eletto di Reggio Calabria - Bova: il presule crotonese, che oggi riceve l'ordinazione episcopale, si racconta tra vocazione e impegno sacerdotale, fino ad arrivare al protagonismo dei laici e il contrasto alla 'ndrangheta.

In occasione dell'ordinazione del nuovo vescovo, abbiamo raggiunto Maria Grazia Vittimberga, sindaco di Isola Capo Rizzuto, cittadina natale di monsignor Morrone, che detiene il record dei vescovi in attività, ben 3 e tutti amici.

Un ampia pagina è dedicata, inoltre, all'ultima lettera pastorale alla Chiesa metropolitana reggina-bovese di monsignor Giuseppe Fiorini Morosini che ha abbracciato e ringraziato la comunità reggina in occasione della messa conclusiva del suo ministero episcopale.

Un numero speciale, ad arricchire il quale il contributo di monsignor Vittorio Mondello, arcivescovo emerito di Reggio Calabria - Bova che ci spiegherà cosa significa essere vescovo.

Per lo spazio dedicato ai giovani, vi raccontiamo invece l'iniziativa "GperAzione" di un gruppo di ragazzi e ragazze della parrocchia di San Giovanni di Pellaro, periferia sud di Reggio Calabria che hanno coinvolto altri giovani nello sviluppare un progetto di recupero del loro quartiere.

Per le pagine dedicate alla cultura, inizia un nuovo suggestivo viaggio nella storia della Chiesa reggina ad accompagnarci nel quale è l'architetto Renato Laganà. Ci racconterà l'ingresso dei vescovi in diocesi dal '500 ad oggi.

Infine l'attualità tra Villa San Giovanni e il caso del Centro diurno "Rose Blu" ancora chiuso e il rilancio del Parco della Mondialità grazie all'opera del Cereso.

Articoli Correlati

Tags:

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.