Avvenire di Calabria

Una riflessione che porrà l’attenzione sulla situazione della città di Reggio e sulle prospettive future a cominciare dalle imminenti elezioni amministrative

Il prof. Zamagni dialoga con la candidata sindaco Tortorella

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Venerdì 10 luglio alle ore 21.00 in diretta sulla pagina Facebook del Laboratorio Politico Patto Civico il Prof. Stefano Zamagni converserà con la Candidata Sindaco di Reggio Calabria Maria Laura Tortorella sul tema: “Per una nuova stagione politica a Reggio”.

Stefano Zamagni è un economista italiano conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per i suoi studi in materia di economia sociale. Insegna Economia Politica all’Università di Bologna; dal 1999 è membro della New York Academy of Sciences. È stato presidente dell'Agenzia per il terzo settore. Come consultore del Pontificio Consiglio per la Giustizia e la Pace è stato tra i principali collaboratori di Papa Benedetto XVI per la stesura dell’Enciclica Caritas in VeritateDallo scorso anno Papa Francesco lo ha chiamato a presiedere la Pontifica Accademia delle Scienze Sociali.

La conversazione sarà l’occasione per riflettere sulle basi di una rifondazione della politica come servizio al bene comune a partire dagli ultimi, dai giovani, da chi incontra maggior difficoltà nella realizzazione della propria vita e rischia di rimanere ai margini.

Una riflessione che porrà l’attenzione sulla situazione della città di Reggio e sulle prospettive future a cominciare dalle imminenti elezioni amministrative.
Il profilo del Prof. Zamagni, i suoi studi e la sua non comune capacità comunicativa sapranno rendere di facile comprensione concetti e idee fondamentali per il “cambio di passo” della politica da tanto tempo atteso.

Tutti sono invitati a partecipare direttamente.
https:www.facebook.com/pattocivicoreggiocalabria

Articoli Correlati

Tortorella (Patto Civico): una Sanità da ricostruire

«I cittadini hanno diritto di sapere. E chiedono che tutti i livelli politici locali, invece di rimpallarsi le responsabilità, promuovano un Tavolo stabile di lavoro per collaborare in modo continuativo, assumendo decisioni condivise»

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.