Avvenire di Calabria

Doppio appuntamento all'insegna del clima natalizio nella città pitagorica

Immacolata e Santa Lucia, doppi festeggiamenti a Crotone

Si rinnovano due tradizionali momenti di festa e socializzazione in occasione del "ponte" dell'8 dicembre

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Immacolata e Santa Lucia, doppi festeggiamenti a Crotone. Nell’ambito del cartellone degli eventi natalizi promosso dal Comune di Crotone tornano due tradizionali momenti di festa e di socializzazione: la Festa dell’Immacolata e la Festa di Santa Lucia


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


In collaborazione con Confcommercio, CNA, Confesercenti, Federazione Italiana Venditori Ambulanti e del Comitato Stemma Carlo V l’8 dicembre in piazza Lea Garofalo si terrà la “Festa dell’Immacolata”. Dalle ore 9.00 alle 21.00 gli stand ospiteranno specialità e dolci natalizi, prodotti di gastronomia e prodotti tipici della tradizione calabrese.

Non mancheranno momenti di animazione e di coinvolgimento dedicati in particolare ai bambini. Via Poggioreale ospita il 13 dicembre, sempre dalle ore 9.00 alle 21.00 la “Festa di S. Lucia”.


PER APPROFONDIRE: La solennità dell’Immacolata, un Sì che salva l’umanità intera


Anche in questo caso di tratta di un ritorno alla tradizione, ad una festa particolarmente sentita dai crotonesi. Stand anche in via Poggioreale con prodotti natalizi, gastronomia, degustazione ed animazione.

Articoli Correlati

50 anni fa a Riace il ritrovamento dei Bronzi

Era il 16 agosto del 1972 quando al largo delle coste di Riace, in Calabria, dopo una segnalazione del sub Stefano Mariottini, i carabinieri riportavano alla luce due statue uniche al mondo, i Bronzi di Riace.

Scilla e la devozione per San Rocco

La Chiesa celebra oggi San Rocco, tra i santi più illustri del secolo XIV e uno dei più cari a tutta la cristianità. Da quasi sei secoli, la comunità di Scilla, rinnova il suo legame con il Santo Patrono.