Avvenire di Calabria

Sempre più calabresi nella spirale delle nuove povertà

Indebitamento e dipendenza dal gioco d’azzardo impoveriscono il tessuto sociale calabrese

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il focus sull’impoverimento da debito è il tema dell’ incontro di presentazione del Dossier edito dal CNCA (Comunità Nazionale Comunità di Accoglienza) e curato da Filippo Torrigiani Consulente della Commissione nazionale Antimafia: “Cortocircuito” come la spirale del debito impoverisce il tessuto sociale.

Incontro in remoto che si terrà sulla piattaforma zoom Venerdì 11 giugno 2021 ORE 17 (Per partecipare https://zoom.us/j/92818820254) organizzato dal CNCA Calabria e dal coordinamento regionale della campagna Mettiamoci in gioco, i soci e socie di Banca Etica centro nord Calabria, in collaborazione con la Fondazione antiusura Don Carlo de Cardona.

«Riportare al centro del dibattito l’ aumento delle povertà sociali legate alla difficoltà di accesso al credito e il cortocircuito che ne consegue con l’indebitamento contratto dalle famiglie che si rivolgono ai banchi dei pegni, compro oro o cadendo vittime dell’ usura» - dicono gli organizzatori.

Un fenomeno in forte aumento a causa della pandemia ma che già negli anni precedenti al 2019 era stato attenzionato come causa di povertà e disuguaglianza sociale.

E nei capitoli del dossier si parla appunto di povertà e disuguaglianze generate dai debiti, con un dato, tra gli altri, che dà contezza della portata del problema: il numero dei pignoramenti eseguiti dall’autorità giudiziaria, che nel solo 2017: sono di 47.694 in Lombardia, 23.957 in Sicilia, oltre 19mila in Piemonte e Veneto.

Dal 2012 al 2017 oltre 1 milione di cittadini italiani sono risultati infatti oggetto di requisizione di beni a loro intestati. Il documento evidenzia inoltre che tra le situazioni che portano a una condizione di sovraindebitamento vi è la dipendenza da gioco d’azzardo.

Di questo preoccupante fenomeno e delle possibili risposte ne parleranno : Roberto GATTO | Portavoce Campagna Mettiamoci in Gioco Calabria

Filippo TORRIGIANI | curatore del dossier e Consulente della Commissione nazionale Antimafia

Elisa BACCIOTTI | Componente del Consiglio di Amministrazione di Banca Etica

Paolo MANCUSO | Presidente Fondazione Antiusura Don Carlo De Cardona" Cosenza

Don Armando ZAPPOLINI | Portavoce Nazionale delle Campagna Mettiamoci in Gioco

Coordina: Antonio MONDERA | Mettiamoci in Gioco Calabria

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.