Avvenire di Calabria

L'appuntamento assieme all'associazione Pandora e Unicef

La Cisl sposa l’iniziativa “Corredino sospeso”

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un momento di festa per l’“Open day” nel nuovo Centro raccolta della Cisl. Ieri, in Via Amendola 1/d, la Cisl Metropolitana di Reggio Calabria, insieme alla bellissima realtà dell’associazione Pandora, che ha dato vita all’idea del Corredino Sospeso, e insieme ai ragazzi dell'Unicef, ha organizzato un’iniziativa, dove tanti bambini hanno reso dolce e spensierata un appuntamento inaugurale per l’organizzazione. Per l’occasione la gelateria Cesare, ha preparato sul posto un gustosissimo gelato per la gioia dei bambini.

Leggerezza e impegno. Questo il senso dell’ “Open day”, attraverso il quale viene lanciato sul territorio un punto di prossimità con servizi Caf, Patronato Inas e Centro raccolta in cui gli operatori della Cisl saranno a completa disposizione per consulenze e approfondimenti su tutti i servizi e agevolazioni alle quali si ha diritto.

Articoli Correlati

La dispersione scolastica fa comodo ai clan

La dispersione scolastica è un fenomeno che fa comodo ai clan. La ‘ndrangheta continua ad attingere alle sacche disagiate della popolazione e a quei contesti familiari in cui è diffuso il fenomeno dell’abbandono della scuola.

Cannizzaro sui 45 milioni destinati a Reggio

45 milioni destinati a Reggio. Il deputato reggino Francesco Cannizzaro parla di meriti di Forza Italia. A fargli eco, il collega di partito e capogruppo della commissione bilancio, Roberto Pella.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.