Avvenire di Calabria

In occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere

La Rete Civitas per le donne

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Quest’anno, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne che si celebrerà venerdì 25 novembre, la Rete Civitas ha deciso di trattare il tema di tristissima attualità attraverso l’arte. L’evento, cui è invitata a partecipare tutta la cittadinanza, si terrà a partire dalle ore 16:30 presso il Salone del Palazzo Corrado Alvaro, sede della Provincia/Città Metropolitana di Reggio Calabria.  Attraverso la Rete Civitas in 4 anni sono stati sviluppati diversi progetti a contrasto della violenza di genere, dando concretezza al problema a partire soprattutto dalle scuole, anche attraverso una serie di incontri finalizzati alla sensibilizzazione sul tema. Grazie alla Rete si può essere presenti su tutto il territorio e questo consente di agire in maniera diretta e concreta a tutte le esigenze. A partire dai ragazzi e auspicando che, in prospettiva, l’esperienza di Civitas possa vedere il coinvolgimento di un numero di scuole sempre più ampio sia a livello provinciale che regionale e nazionale, con l’obiettivo di condividere e mettere a sistema una modalità operativa che è risultata vincente. La Rete è in crescita costante e nasce su obiettivi già individuati ma specificabili in itinere grazie all'apporto delle Associazioni di volontariato, Centri Antiviolenza, Centri di ascolto, Istituzioni preposte, Cooperative/associazioni/fondazioni/movimenti che si occupano di tutela dei diritti, contrasto alla violenza, assistenza alle vittime di violenza, contrasto al fenomeno del bullismo e dell'omofobia o promozione dell'inclusione sociale e di tutta l'organizzazione Civitas. Vi diamo appuntamento al 25 novembre 2016 alle ore 16:30 a Reggio Calabria, presso il Salone del Palazzo Corrado Alvaro, per dimostrare, ancora una volta, che anche attraverso l’arte e la cultura si può crescere e cambiare la percezione delle cose. All’evento hanno aderito: Centro Antiviolenza Casa Angela Morabito; Centro Antiviolenza Margherita; Centro Antiviolenza CIF Casa delle Donne;Consigliera Regionale di Parità; Consigliera Provinciale di Parità; Commissione Regionale Pari Opportunità; Commissione Comunale Pari Opportunità; Lidu; Arcigay; Ami; CPO Ordine Avvocati; ANF; Conservatorio Musica Cilea RC; Coordinamento Donne CISL; Associazione Culturale Anassilaos; Associazione Peter; Lunarie; Centro Formazione danza Arabesque.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.