Avvenire di Calabria

Una giornata nazionale Abio speciale. Fino al 7 ottobre sarà possibile prenotare una confezione - contenente due cestini - per sostenere l’attività

«Le pere più buone aiutano i bambini in ospedale»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Tornare in Ospedale, non appena possibile, al fianco dei bambini, degli adolescenti e delle loro famiglie, per contribuire a trasformare ancora una volta il mondo dell’Ospedale e renderlo sempre più a misura di bambino: questo è l’obiettivo che non abbiamo mai perso di vista. L’emergenza COVID-19 ci ha costretti per qualche mese lontano dalle pediatrie, ma ABIO è rimasta salda ed unita, ha lavorato da remoto attraverso le iniziative #abioanchedalontano per non far mancare ai bambini e alle famiglie in ospedale un sorriso accogliente e un momento di svago e di gioco. Non sappiamo ancora quando sarà possibile riprendere il servizio in reparto, ma sappiamo perché vogliamo farlo: per continuare a prenderci cura dei bambini, degli adolescenti e delle loro famiglie nel momento difficile dell’impatto con l’Ospedale. Un impegno preso dal 1978 e realizzato ogni giorno dai nostri volontari, in tutta Italia.”
Prof. Vittorio Carnelli, Presidente Fondazione ABIO Italia Onlus .

La Giornata Nazionale ABIO è un’occasione unica che aspettiamo, anno dopo anno, per portare in piazza l’#orgoglioABIO e raccontare la nostra straordinaria storia a misura di bambino.
Da ormai più di 15 anni i volontari ABIO portano il loro sorriso e la loro testimonianza in oltre 150 piazze d’Italia per incontrare le moltissime persone che credono in quello che facciamo e sostengono la nostra attività.

Quest’anno – vista l’emergenza sanitaria che il nostro paese sta vivendo – abbiamo deciso di trasformare la Giornata Nazionale ABIO in un grande evento online che darà la possibilità a coloro che in tutta Italia vogliono sostenere l’Associazione per il Bambino in Ospedale di ricevere direttamente a casa una confezione di pere a fronte di una donazione.

Sul sito www.giornatanazionaleabio.org: dal 7 settembre al 7 ottobre sarà possibile prenotare una confezione - contenente due cestini - per sostenere l’attività di ABIO su tutto il territorio nazionale.
Si potrà scegliere di destinare la donazione ad ABIO Reggio Calabria e di regalare i cestini a parenti e amici!
Per tutto il mese saranno disponibili sul sito le testimonianze dei volontari ABIO, che racconteranno con foto e video come stanno vivendo questo periodo lontano dai reparti di Pediatria e che cosa sperano per il prossimo futuro. Si potranno scoprire direttamente dai loro racconti le iniziative che hanno organizzato e le attività #ABIOadistanza realizzate in questi mesi, per tenere compagnia anche da lontano ai bambini, agli adolescenti e alle famiglie che hanno vissuto o stanno affrontando la difficile esperienza dell’ospedale.
Il contributo di tutti sarà fondamentale per finanziare i corsi di formazione per nuovi aspiranti volontari e per chi è già volontario, per preparare tutti alle nuove regole ed essere pronti a tornare in servizio appena sarà possibile.

Prenotando una confezione di ottime pere, sarà possibile sostenere ABIO e costruire con noi un nuovo inizio: #sPeraconABIO!

PerAMORE, perABIO, grazie a tutti voi!

Articoli Correlati

Bimbi ricoverati, arrivano i doni dall’associazione Abio

Anche a Reggio Calabria, i volontari non hanno fatto mancare una piccola nota lieta per i più piccoli che trascorreranno le festività pasquale in Pediatria. L’ingresso dei regali è stato reso possibile grazie al supporto del personale ospedaliero.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.