Avvenire di Calabria

Anticipo della tredicesima giornata in diretta su Sky Sport

Le ultime su Viola-Trapani

Federico Minniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Viola torna in prima tv. Saranno le telecamere di Sky Sport dalle 20.30 a entrare in un tempio del basket italiano come il PalaCalafiore.

Il ring vedrà duellare due formazioni del profondo Sud, Reggio Calabria e Trapani, fronteggiarsi per dire all'A2 Ovest che tipo di campionato le aspetta. Da un lato i siciliani terzi in classifica e vittoriosi, nell'ultimo turno, nel big match contro Siena tra le mura amiche. Una formazione, quella di Ducarello, che può contare sul pivot italiano più forte della Lega, Andrea Renzi che - anche in questa stagione - viaggia a medie altissime: 19.6 punti realizzati e 7.2 rimbalzi catturati. Un brutto cliente per Ivica Radic, reduce dai 41 punti (vani) di Latina.

Non solo Renzi, ovviamente. L'impianto della Lighthouse è solidissimo che produce tanto in fase offensiva (79.5 punti realizzati in media) pur non avendo percepentuali chirurgiche. Certamente gli americani, Mays e Scott, rappresentano un'insidia per i neroarancio. Soprattutto Scott che agisce nel ruolo di ala grande potrebbe essere la vera spina del fianco per gli uomini di Antonio Paternoster.

Ganeto, Tommasini, Viglianisi e Filoy completano un roster che può andare lontano. Numeri e uomini che però non impauriscono una Viola, in costruzione, che sarà ancora orfana del play titolare, Roberto Marulli, e del giovane centro Guariglia. Chiavi del gioco affidate a Lorenzo Caroti, anche se gran parte delle fortune neroarancio passeranno dalla serata di grazia di Fabi e Legion.

Serve una partita super, è innegabile. Trapani ha i favori dei pronostici. Nella Viola occhi puntati su Ion Lupusor da cui si aspetta una performance di primissimo livello. Non sarà facile, ma al PalaCalafiore arriverà l'entusiasmo dell'onda neroarancio. Arbitrano i signori Stefano Ursi di Livorno(Li), Gianluca Capotorto di Palestrina (Rc) e Marco Catani di Pescara(Pe).

Articoli Correlati

Viola, il reggino Paolo Frascati è neroarancio

Per me è una sensazione unica e motivo d’orgoglio tornare a giocare a casa – confessa Paolo – ringrazio il Gm Barrile e il coach Bolignano per avermi dato questa possibilità e spero di non deluderli.

Yande Fall sarà ancora un giocatore neroarancio

«Son molto felice di restare ancora un altro anno alla Pallacanestro Viola. Reggio ormai è la mia seconda casa. Quest’ anno torneremo a giocare un campionato nazionale in Serie B e dovremo esser bravi a farci trovare pronti sin da subito»

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.