Avvenire di Calabria

Domenica la presentazione del secondo volume del giornalista e scrittore reggino

Libri, Simeone Carullo presenta il suo secondo romanzo

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Libri, Simeone Carullo presenta il suo secondo romanzo. Domenica 17 ottobre, alle ore 18.00, alla “Fattoria urbana” di Catona, avrà luogo la presentazione del secondo romanzo di Simeone Carullo, il libro “La Fine del Mondo – storia di un piegato”, edito da Leonida Edizioni.

Dopo i saluti di Antonino Santisi, Presidente dell’Associazione culturale “Il Salotto dei poeti - La Rosa del pozzo”, e dell’editore Domenico Pòlito, prenderanno parte al dibattito: Giada Di Pino, redattrice di Leonida Edizioni, il professore dell’Ist. “Spanò Bolani” Alberto Abbratozzato, e Nuccio Barillà, del Direttivo Nazionale di “Legambiente”, con il quale sarà affrontato l’argomento - centrale nel romanzo - dei cambiamenti climatici legati al Global Warming. Modera il giornalista Luca Assumma.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


“La Fine del mondo – Storia di un piegato”, narra le vicissitudini di una coppia che, nel contesto di una Reggio pseudodistopica, matura l’idea di fare un figlio.

Il desiderio di maternità della sua compagna pone il protagonista, Ernest, di fronte ad un dubbio amletico: “in un mondo spinto a tavoletta verso la rovina ha ancora senso concepire un bambino?”

Al bivio ci si dilania … ed Ernest si trova proprio al famigerato bivio, combattuto tra la tenerezza e la razionalità, a sperimentare tutta la gamma delle emozioni che “l’incontro con i noi stessi del futuro” suscita.

Nello svolgersi avvincente degli eventi Simeone Carullo, nelle pagine del suo libro, ci conduce, con un linguaggio brutalmente colloquiale, dentro il turbinio di pensieri e contrastanti passioni. Metronomi di questi sono le numerose citazioni (di film e romanzi) che ne scandiscono umori e tempi e rivelano strutture e sovrastrutture di una mente.

Circondato da personaggi eccentrici - la vecchia strabica, il buon Baldo e la “DirettriceMegaGalattica” - Ernest ingaggia una strenua lotta il cui campo di battaglia è la sua coscienza.

E lì, in quel luogo della solitudine silenziosa, elabora reazioni e risposte che saziano solo la paura che lo inchioda e che lo snerva. Ma sarà davvero “la fine del mondo”?

"La Fine del mondo – storia di un piegato", è disponibile sulle principali piattaforme di vendita online (Feltrinelli, IBS, LibreriaUniversitaria) e nelle librerie del circuito distributivo della “Leonida Edizioni”: Libreria AVE-Ubik, Libreria Amaddeo; Laruffa; Cartolibreria Donny’s di Pellaro.


PER APPROFONDIRE: Donati nuovi libri per i piccoli ricoverati in Pediatria al Gom


“La Fine del Mondo – Storia di un piegato” presenta in copertina l’opera pittorica “La donna del Sole” del professore Carmelo Cotroneo; la Prefazione è del giornalista de “IlDispaccio.it” Walter Alberio; Postfazione del prof. Alberto Abbratozzato con la speciale collaborazione di Maria Laface. Postproduzione grafica dell’immagine di copertina di Francesco Zappia. Art Director: Irene Piras; correzione di bozze a cura di Renata Rossi.

Articoli Correlati

covid in Calabria

Covid in Calabria, aumentano i contagi: il bollettino

Di nuovo in salita il numero dei contagi registrato in Calabria. Sale anche il tasso di positività nelle ultime 24 ore. Ma cresce anche il numero dei tamponi effettuati, rispetto allo stesso periodo clou della pandemia.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.