Avvenire di Calabria

Il Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria ha ufficializzato l'avvio del servizio telematico a favore dei cittadini

L’ospedale di Reggio Calabria si apre alle prenotazione online

È possibile pagare le prestazioni sanitarie direttamente sulla piattaforma grazie al Servizio PagoPa, pientamente funzionante

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria informa che è stato reso disponibile il Portale del Cittadino on-line per prenotare e pagare prestazioni sanitarie.

L’accesso al Portale è possibile mediante il sito web aziendale www.ospedalerc.it cliccando sulla icona “Prenotazioni CUP” dall’home page, oppure accedendo direttamente all'indirizzo portale.ospedalerc.it.

È possibile effettuare il login mediante l’inserimento del codice fiscale e del numero di tessera sanitaria.

Dopo aver inserito i dati richiesti, il Sistema riconoscerà l’utente che potrà effettuare la prenotazione desiderata, ricevendo tramite e-mail il promemoria di prenotazione e l'avviso analogico di pagamento, ovvero il modello recante le indicazioni sulle modalità di pagamento pagoPA.

Inoltre, dal Portale, alla voce di menu “Le mie Prenotazioni”, è possibile visualizzare l’elenco delle prestazioni fruite e di quelle ancora in stato di prenotazione.

Come era stato anticipato nel comunicato stampa relativo all'attivazione del Servizio PagoPA, il Portale del Cittadino permetterà di effettuare il pagamento delle prenotazioni effettuate mediante il sistema di pagamento pagoPA; quest'ultimo permetterà di ottenere, completata la transazione, una “ricevuta telematica” da stampare ed esibire al momento dell’esecuzione della prestazione.

Questo ulteriore tassello si aggiunge alle azioni che il G.O.M. di Reggio Calabria sta portando avanti nell'ambito della trasformazione digitale dei processi con un occhio di riguardo particolare ai servizi erogati ai cittadini.

Articoli Correlati

La dispersione scolastica fa comodo ai clan

La dispersione scolastica è un fenomeno che fa comodo ai clan. La ‘ndrangheta continua ad attingere alle sacche disagiate della popolazione e a quei contesti familiari in cui è diffuso il fenomeno dell’abbandono della scuola.

Cannizzaro sui 45 milioni destinati a Reggio

45 milioni destinati a Reggio. Il deputato reggino Francesco Cannizzaro parla di meriti di Forza Italia. A fargli eco, il collega di partito e capogruppo della commissione bilancio, Roberto Pella.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.