Avvenire di Calabria

La proposta del Pontefice trasmessa tramite un videomessaggio inviato in occasione del 75esimo anniversario della Fao

Papa Francesco: «Sconfiggere la fame con i soldi delle armi»

Michela Nicolais

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

«Costruire con i soldi che si usano per le armi e gli altri apparati militari un Fondo mondiale per poter sconfiggere definitivamente la fame e aiutare lo sviluppo dei paesi più poveri». È la proposta del Papa, nel videomessaggio - in spagnolo - inviato in occasione del 75° anniversario della Fao. In questo modo, per Francesco, «si eviterebbero molte guerre e l’emigrazione di tanti nostri fratelli e delle loro famiglie, costretti ad abbandonare le loro terre e i loro paesi in cerca di una vita più degna. Di fronte a questa realtà, non possiamo rimanere insensibili o restare paralizzati», l’appello di Francesco per sconfiggere la fame nel mondo: «Tutti siamo responsabili. La crisi attuale ci dimostra che servono politiche e azioni concrete per sradicare la fame nel mondo», l’invito del Papa, secondo il quale «le discussioni dialettiche o ideologiche non servono a raggiungere questo obiettivo e a impedire che i nostri fratelli continuino a morire per la mancanza di cibo».


Articoli Correlati

I nonni, un tesoro familiare preziosissimo

I nonni sono un tesoro familiare preziosissimo. È un’altra riflessione che muove all’indomani della celebrazione della prima Giornata mondiale dei nonni voluta da papa Francesco.

La prima giornata dei nonni e degli anziani

La vecchiaia è un dono!

Il dono della vecchia al centro della riflessione di papa Francesco che ha istituito la giornata mondiale dei nonni e degli anziani: «Loro, prima di noi e per noi, trasmettono la fede»

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.