Avvenire di Calabria

I voti: si salva solo Leonetti, gli altri amaranto tutti insufficienti

Reggina brutto pari con la Vibonese, le pagelle

Enzo La Piana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un’impalpabile Reggina chiude sullo 0-0 il derby con la squadra di Campilongo. Un match, che verrà ricordato più per l’interruzione del primo tempo dovuta alla mancanza di energia elettrica, che per i contenuti tecnici. Gli amaranto lasciano il Granillo con un pareggio che va stretto alla Vibonese, che non riesce ad approfittare della squadra dello Stretto, apparsa spenta e che a otto giornate dal termine, resta impelagata in piena zona playout.

Le pagelle amaranto

Sala 5,5 Neutralizza una palla pericolosa sul rientrante Saraniti.

Cucinotti 5,5 Si sacrifica come esterno destro, mettendoci impegno. Dal 16’ st Maesano 5 Non spinge come dovrebbe, preoccupandosi della fase difensiva.

Gianola 5 Soffre nel marcare Sowe. Si affida ai lanci lunghi.

Kosnic 5 Alterna momenti di buona concentrazione. Avrebbe potuto fare meglio sulla palla che avrebbe potuto regalare i tre punti alla squadra.

Possenti 5 Ha faticato parecchio ed è stato costretto ad uscire per un brutto colpo. Dal 1’ st De Vito 6 Buona prestazione fatta di fisico e tempismo.

Botta 5 Non molto lucido, nonostante sia stato bravo nelle diagonali difensive.

De Francesco 5 Non molto preciso negli appoggi, non riesce a dettare i tempi alla squadra.

Bangu 5 Non una bella gara la sua, corre tanto ma a vuoto. Dal 30’ st Bianchimano s.v.

Porcino 5,5 Posizionato sulla linea difensiva non ha dato il suo solito contributo in chiave offensiva.

Leonetti 6,5 Non è stato messo in condizione di arrivare all’uno contro uno, ha mostrato voglia volontà ed agonismo

Coralli 5,5 Anche se ha lottato, è stato poco preciso.

Articoli Correlati

Monsignor Morosini chiama Mario Situm: «Grazie»

Dopo la gara di venerdì scorso a Venezia, l’amministratore apostolico di Reggio Calabria ha chiamato l’ala sinistra della Reggina. Il calciatore aveva dedicato il gol e la vittoria a Gesù: «Hai avuto coraggio: il coraggio dei semplici» ha detto il presule.

Reggio, si lavora allo sviluppo del Sant’Agata e del Granillo

Si è svolto questa mattina a Palazzo San Giorgio, l’incontro tra il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà e i vertici della società amaranto. Si è parlato dei rapporti tra gli Enti territoriali e la Reggina 1914 per le prospettive di sviluppo.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.