Avvenire di Calabria

Tra i migliori della sfida coi pugliesi il capitano Stefano Botta

Reggina-Fidelis Andria, centrocampo promosso

Enzo La Piana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Le pagelle di Reggina - Fidelis Andria

Sala 6 - Pronto sulla botta dal limite di Cruz nel primo tempo, non corre mai rischi particolari.

Cane 6,5 - Molto attivo, ha spinto molto sulla fascia di sua competenza.

Kosnic 6 - A volte precipitoso e istintivo, ma nel complesso prova a dare serenità al reparto.

Gianola 6 - Cruz è avversario ostico, lui sceglie di giocare sempre d'anticipo, avendo semrpe la meglio.

Possenti 5,5 - Non molto incisivo, nonostante la possibilità di mettere in difficoltà la squadra avversaria.

Bangu 6,5 - Un buon primo tempo, è calato nella ripresa. Ammonito, salterà Pagani. Dal 78′ Romanò s.v.

Botta 6,5 - Buoni i due tentativi da fuori, ha dimostrato di avere il senso della posizione.

De Francesco 6,5 - In ripresa sia fisicamente che nelle idee, ma la squadra non è al meglio per seguirlo.

Tommasone 5 - Alla sua prima da titolare, schierato da Zeman troppo basso e non incide. Dal 67′ Tripicchio s.v.

Bianchimano 5 - Nonostante l'impegno e la stazza viene lasciato troppo solo in avanti. Di testa perde tutti i duelli. Dal 91′ Lancia s.v.

Porcino 5 - A destra fatica più del previsto, ma anche quanto passa a sinistra manca comunque in pericolosità.

Zeman 5 - Gioca a sorpresa la carta Tommasone,che non sortisce gli effetti sperati.La squadra, arrivata alla trequarti ospite non riesce mai a rendersi pericolosa.

Articoli Correlati

Monsignor Morosini chiama Mario Situm: «Grazie»

Dopo la gara di venerdì scorso a Venezia, l’amministratore apostolico di Reggio Calabria ha chiamato l’ala sinistra della Reggina. Il calciatore aveva dedicato il gol e la vittoria a Gesù: «Hai avuto coraggio: il coraggio dei semplici» ha detto il presule.

Reggio, si lavora allo sviluppo del Sant’Agata e del Granillo

Si è svolto questa mattina a Palazzo San Giorgio, l’incontro tra il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà e i vertici della società amaranto. Si è parlato dei rapporti tra gli Enti territoriali e la Reggina 1914 per le prospettive di sviluppo.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.