Avvenire di Calabria

Contro i pugliesi il migliore è stato il centrocampista Bangu (nella foto)

Reggina: pareggio fortunato col Foggia, testa già al Francavilla

Enzo La Piana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Reggina si gode l'1-1 e l'importantissimo punto conquistato con un pò di fortuna, ma con tanta abnegazione e carattere, contro la corazzata Foggia. Un pareggio, servito a riconciliare la squadra con la Sud e a dare continuità di prestazioni alla presenza di Zdenek Zeman, padre di Karel che al Granillo ha seguito dalla tribuna la gara. Si torna in campo già domani, per il turno infrasettimanale: la squadra dello Stretto, chiamata a proseguire nella striscia di risultati utili consecutivi, dovrà affrontare un match complicato, in casa della matricola Virtus Francavilla.
Zeman, per questa difficile trasferta ha una lunga lista di "osservati speciali": Botta e Coralli, con il primo non convocato per la gara contro il Foggia, mentre il secondo è uscito alla mezz'ora della prima frazione di gioco, per il riacutizzarsi del problema muscolare alla gamba sinistra.
Il tecnico italo-boemo, che dovrebbe affidarsi alla stessa formazione schierata contro Sarno e compagni, dovrà inoltre valutare le condizioni di Di Francesco, entrato dalla panchina in occasione della sfida contro i satanelli. Ma che partita è stata contro i rossoneri? Ecco le consuete pagelle:

SALA 6.5 - Mai chiamato ad una parata vera, poi sfodera una gran parata d’istinto sul solissimo Sarno.Incolpevole sul gol.

CANE 5 - In affanno nel primo tempo, sbaglia tantissimo.Un pò meglio nella ripresa.

GIANOLA 6 -Sui duelli aerei giganteggia.

KOSNIC 6 - Chiamato a riscattare la “l'orrore” di Catanzaro, guida la retroguardia con autorità.

POSSENTI 5 - Arriva con colpevole ritardo in parecchie occasioni.

KNUDSEN 6 - Dopo la rete pugliese, cresce e trova personalità.

BANGU 7,5 - (il migliore) Sembra quello della prima parte del campionato, da una sua giocata nasce l’autorete ospite.

ROMANO’ 6 - In ripresa. 22 st DE FRANCESCO 5,5 -Entra per dare ordine al suo centrocampo.In miglioramento.

TRIPICCHIO 5.5 - Non al meglio ,si lascia andare a parecchie sbavature. Dal 36′ st MAZZONE s.v.

CORALLI 6 - Un paio di buoni ottimi controlli, generoso ma troppo attendista. 31′ st BIANCHIMANO 5,5 - I duelli aerei vinti si rivelano utilissimi ai compagni.

PORCINO 6 - Spinge,ma è spesso risucchiato nelle retrovie.

Articoli Correlati

Monsignor Morosini chiama Mario Situm: «Grazie»

Dopo la gara di venerdì scorso a Venezia, l’amministratore apostolico di Reggio Calabria ha chiamato l’ala sinistra della Reggina. Il calciatore aveva dedicato il gol e la vittoria a Gesù: «Hai avuto coraggio: il coraggio dei semplici» ha detto il presule.

Reggio, si lavora allo sviluppo del Sant’Agata e del Granillo

Si è svolto questa mattina a Palazzo San Giorgio, l’incontro tra il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà e i vertici della società amaranto. Si è parlato dei rapporti tra gli Enti territoriali e la Reggina 1914 per le prospettive di sviluppo.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.