Avvenire di Calabria

Le celebrazioni prendono il via il 2 febbraio solennità della presentazione di Gesù al Tempio

Reggio Calabria, a Cataforio tutto pronto per la festa di Sant’Agata

Domenica 5 l'arcivescovo Morrone presiede la messa solenne in onore della santa Vergine e Martire

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È tutto pronto presso la parrocchia di San Giuseppe-San Salvatore di Reggio Calabria per i festeggiamenti in onore di Sant'Agata la cui solennità si celebra domenica 5 febbraio.

I festeggiamenti in onore di Sant'Sant'Agata Vergine e Martire avranno come fulcro la chiesa di San Giuseppe in Cataforio. A collaborare con la parrocchia guidata da don Giovanni Gattuso, il Gruppo Folk "Gli agatini", il coro polifonico Chorus Christi, l'oratorio la Pro Loco San Salvatore e il Gruppo Folk "La Ginestra".


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


La festa del 5 febbraio sarà preceduta dal triduo che inizia giovedì prossimo 2 febbraio, solennità della presentazione di Gesù al Tempio. Alle 17 ci sarà la preghiera dei Vespri in rito Bizantino Greco-Cattolico e la Catechesi, animati dal diacono birituale, Mario Casile. A seguire, alle 18, la celebrazione della Santa Messa.

Il giorno dopo, venerdì 3 febbraio, il programma dei festeggiamenti prevede la recita del Rosario alle 17, seguita, alle 18, dalla messa. Sabato, invece, alle 17 ci sarà la presentazione del volume "La parlata santagatina", alla presenza dell'autore: il professor Francesco Poto.

L'incontro, moderato dal professor Orlando Sorgonà, sarà aperto e chiuso dall'esibizione del Chorus Christi. Subito dopo, alle 18.30, il parroco don Giovanni Gattuso presiederà la celebrazione eucaristica. La giornata di sabato sarà, inoltre, caratterizzata da una parta in abiti d'epoca settecenteschi, durante la quale il Governatore e i sindaci dell'antica città di Sant'Agata apriranno i festeggiamenti nella piazza principale.

Domenica 5 febbraio, solennità di Sant'Agata, è il giorno clou dei festeggiamenti. Il programma della giornata inizia alle 9.30 con il raduno in Piazza Arghelle dei partecipanti alla visita escursionistica guidata tra i ruderi dell'antica città di Sant'Agata.


PER APPROFONDIRE: Itria, la missione di monsignor D’Anna: testimoniare la gioia


Infine, alle 18, presso la chiesa di San Giuseppe, l'arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova, monsignor Fortunato Morrone, presiederà la Santa Messa solenne. Ad animare la liturgia, invece, il coro polifonico Chorus Christi.

Articoli Correlati

chiese estinte reggio calabria

Alla riscoperta delle chiese estinte di Reggio Calabria

Sapete cosa sono le chiese estinte? E sapete che ne esistono diverse anche a Reggio Calabria? Grazie al lavoro certosino dell’architetto Renato Laganà siamo andati alla riscoperta delle parrocchie che non esistono più, ma che hanno fatto la storia della diocesi reggina.