Avvenire di Calabria

L'incontro nella parrocchia di Santo Stefano ad Archi retta dal cappellano don Giovanni Giordano

Reggio Calabria, il vescovo Morrone incontra la Polizia di Stato

Il presule ha fatto dono al questore Megale di un'icona di San Giorgio e ha ringraziato gli agenti per la missione al servizio del prossimo

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio Calabria-Bova, monsignor Fortunato Morrone, ha incontrato ieri il questore della provincia di Reggio Calabria, Bruno Megale e una rappresentanza di poliziotti della Questura e delle Specialità della Polizia di Stato, nonché dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato e DonatoriNati Calabria di Reggio Calabria.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


L’arcivescovo ha voluto la presenza delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, a ridosso delle celebrazioni pasquali, per sottolineare la missione che accomuna la Chiesa e le Forze dell’Ordine a tutela dei più deboli e bisognosi.

Il vescovo incontra la Polizia di Stato

L’incontro si è svolto nella Chiesa della parrocchia di Santo Stefano da Nicea, nel quartiere Archi Cep di Reggio Calabria, retta dal parroco don Gianni Giordano, da poco nominato cappellano della Polizia di Stato per la provincia di Reggio Calabria e ove per l’occasione, l’Arcivescovo ha omaggiato il Questore con un’icona di San Giorgio.


PER APPROFONDIRE: Archi Cep, crescere tra la Chiesa e la famiglia


Un momento di condivisione e vicinanza che il personale della Polizia di Stato ha vissuto con grande entusiasmo.

Articoli Correlati

Sanità, fra carisma e diritto alla cura

La riflessione al 25° Convegno nazionale di Pastorale della Salute che si è svolto dal 7 al 15 maggio dal titolo: «Non ho nessuno che mi immerga. Universalità e diritto alle cure»