Avvenire di Calabria

Chiusi i seggi distribuiti nei 404 comuni del territorio calabrese; dato sull'affluenza in calo rispetto al 2020 ​

Regionali in Calabria, ecco il dato definitivo sull’affluenza

Ecco quanto si è votato sul territorio metropolitano reggino: dal capoluogo ai comuni più popolosi

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Regionali in Calabria, ecco il dato definitivo sull'affluenza. Si sono concluse le operazioni di voto nei seggi dislocati nel 404 comuni calabresi. Il Viminale ha, quindi, diffuso il dato definitivo sull'affluenza. Si tratta di un ulteriore calo rispetto alle ultime regionali del 2020.

Regionali in Calabria, l'affluenza

Il dato definitivo sull'affluenza in Calabria si attesta al 44,36% degli aventi diritto, in linea con il risultato delle ultime regionali. Nel 2020, aveva votato il 44,33% degli aventi diritto.

Un dato stabile, ma che ponte l'accento comunque in tema di partecipazione, vero nodo irrisolto anche a quest'ultimo giro che pur presentava ben quattro sfidanti per la poltrona di governatore della Calabria (Bruni, De Magistris, Occhiuto e Oliverio).


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Il contributo delle province

Andando ad analizzare il voto su scala provinciale, ecco la distribuzione:

  • Catanzaro 46,95% (46,79% nel 2020)
  • Crotone 39,76% (39,59% nel 2020)
  • Cosenza 44,86% (44,14% nel 2020)
  • Reggio Calabria 44,58% (45,40% nel 2020)
  • Vibo Valentia 40,57% (41,35% nel 2020)

PER APPROFONDIRE: Ma i calabresi andranno a votare?


L'affluenza nel reggino

Sul territorio metropolitano di Reggio Calabria, il capoluogo registra il 46,75% (52,38% nel 2020). Tra i comuni più grandi dell'hinterland: Gioia Tauro 38,14% (46,40% nel 2020); Locri 56,66% (54,27% nel 2020); Melito Porto Salvo 58,65% (48,51% nel 2020); Polistena 62,55% (41,90% nel 2020); Rosarno 41,21% (45,08% nel 2020); Siderno 58,82% (42,33% nel 2020); Taurianova 40,63% (40,37% nel 2020) e Villa San Giovanni 49,49% (49,64% nel 2020).

Scrutinio ed exit poll

Sono già iniziate le operazioni di scrutinio, a breve le prime proiezioni di voto. I primi exit poll (15.10) parlano di Roberto Occhiuto che si attesterebbe su una forbice tra 46,5%-50,5%, Amalia Bruni si fermerebbe al 24-28%. Exploit per De Magistris al 21%-25%. E, infine, 1,5-3%.

Articoli Correlati

Calabria, la nuova sfida è la sostenibilità

“Tra terra e acqua: sfide e opportunità per una Calabria più sostenibile” è il tema della giornata di studio e approfondimento, organizzata dipartimento Territorio e Tutela dell’ambiente della Regione.