Strage del Pollino. Papa Francesco: «Vicinanza ai familiari» – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Così il Papa al termine dell'udienza generale del mercoledì nell'Aula Paolo VI

Strage del Pollino. Papa Francesco: «Vicinanza ai familiari»

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

"Nel salutare i pellegrini di lingua italiana, il mio pensiero va alla tragedia, avvenuta nei giorni scorsi in Calabria nei pressi del torrente Raganello, dove hanno perso la vita escursionisti provenienti da varie Regioni d'Italia". Così il Papa al termine dell'udienza generale nell'Aula Paolo VI. "Mentre affido alla bontà misericordiosa di Dio quanti sono drammaticamente scomparsi, esprimo la mia spirituale vicinanza ai loro familiari, come anche ai feriti", ha aggiunto Francesco.

Articoli Correlati

Udienza Papa: «Non c’è contrapposizione tra contemplazione e azione»

“Chi vive in una grande città rischia di perdere la capacità di contemplare”, così il Santo Padre durante nella catechesi di oggi, trasmessa in diretta streaming dalla biblioteca privata del Palazzo apostolico. “La dimensione contemplativa dell’essere umano – che non è ancora la preghiera contemplativa – è un po’ come il sale della vita”, ha esordito Francesco.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.