avveniredicalabria

L’opera è considerata uno dei più antichi e rari esempi di affresco tardo-quattrocentesco presenti nella Calabria settentrionale

Un nuovo affresco al Museo Diocesano e del Codex

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una nuova meravigliosa opera, frutto di una generosa donazione, arricchirà il Museo Diocesano e del Codex. Si tratta di un affresco del XV secolo, precedentemente collocato nella Chiesa dell’Annunziata, in Contrada Celadi a Corigliano-Rossano.
L’opera è considerata uno dei più antichi e rari esempi di affresco tardo-quattrocentesco presenti nella Calabria settentrionale e raffigura una elegantissima Annunciazione.

L’acquisizione nella collezione museale è stata possibile grazie alla donazione della famiglia Minnicelli, nelle persone degli Avvocati Maurizio e Amerigo, proprietari dell’antica chiesa dell’Annunziata, un tempo appartenete all’ordine carmelitano.
Grazie all’accordo con i donatori, l’Arcidiocesi di Rossano-Cariati ha commissionato un delicatissimo restauro sull’opera, che ne ha permesso lo stacco dalla parete della chiesa, ormai in cattivissimo stato di conservazione, e il posizionamento in una delle più belle sale del Museo Diocesano e del Codex riservate ai capolavori del Quattrocento e Cinquecento.

Si tratta di un momento straordinario per il Museo che accoglie un'altra preziosa opera, espressione della cultura artistica del territorio diocesano e dell’intera regione.

La presentazione dell’affresco avverrà Martedì 11 agosto, alle ore 20.00, nel Cortile del Museo Diocesano e del Codex, e vedrà gli interventi di S. E. Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Rossano-Cariati; dell’Avv Maurizio Minnicelli, in rappresentanza della famiglia donatrice dell’opera; di Cecilia Perri, Vicedirettore Museo Diocesano e del Codex e di Gianmario Faita, Restauratore dell’opera.

Dal 12 agosto sarà possibile ammirare l’opera all’interno percorso museale. Nel rispetto delle norme anti covid si rende necessaria la prenotazione.

Info e prenotazioni:
0983.525263 / 340.4759406
info@museocodexrossano.it

Articoli Correlati

Riapre il Museo Diocesano e del Codex di Rossano

Il museo, in questa prima fase di ripresa delle attività, resterà aperto il Martedì e il Venerdì, nei consueti orari: mattina dalle 9:30 alle 12:30; pomeriggio 15:00 alle 18:00. Gli ingressi saranno contingentati e gestiti in totale sicurezza

Al Museo Diocesano e del Codex la mostra «AchromatiCO VIDet»

Dal 10 luglio al 10 agosto 2020 il Museo accoglierà la mostra “AchromatiCO VIDet” di Maria Credidio, un viaggio profondo ed essenziale compiuto dall’artista nel lungo periodo di lockdown. Circa venti creazioni basate sulla valenza spirituale del cerchio

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.