Avvenire di Calabria

A darne notizia è la Fondazione guidata da Giovanni Minoli: disponibili oltre un milione di euro per serie tv

Film Commission, pubblicato il bando per la valorizzazione cinematografica della Calabria

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Pubblicato dalla Fondazione Calabria Film Commission, guidata dal commissario Giovanni Minoli, l’avviso pubblico per il sostegno alle produzioni audiovisive in Calabria.

Le finalità dell’avviso sono la promozione del territorio, la visibilità del patrimonio naturalistico e artistico del territorio, lo sviluppo del settore turistico locale, la valorizzazione delle risorse culturali, paesaggistiche e ambientali e la promozione del patrimonio storico, culturale, religioso, economico, sociale, delle tradizioni popolari e antropologiche della Calabria. L’obiettivo, quindi, è quello di attrarre e sostenere le produzioni audiovisive e cinematografiche nazionali e internazionali nel territorio calabrese, dando sostegno alla fruizione integrata delle risorse culturali e naturali ed alla promozione delle destinazioni turistiche.

Nello specifico, l’Avviso pubblico è finalizzato alla realizzazione di opere audiovisive come: film/lungometraggio, opera audiovisiva, prioritariamente destinata allo sfruttamento in sala cinematografica, della durata minima di 75 minuti, anche d’animazione; fiction televisiva/serie TV, opera audiovisiva realizzata per lo sfruttamento in sede televisiva lineare o non lineare, della durata minima di 52 minuti per le opere singole e di 26 minuti a episodio per le opere seriali (comprese opere storiche, biografiche o tratte da fatti realmente accaduti e docu-fiction che ricostruiscono fatti reali); documentario, opera audiovisiva, la cui enfasi creativa è posta prioritariamente su avvenimenti, luoghi o attività reali, anche mediante immagini di repertorio, ed in cui gli eventuali elementi inventivi o fantastici sono strumentali alla rappresentazione e documentazione di situazioni; cortometraggio, opera audiovisiva della durata generalmente compresa tra i 15 ed i 30 minuti di vario genere (documentario, musicale, d’animazione).

La dotazione finanziaria disponibile è pari a 1.300.000 euro che saranno ripartiti: per i film/lungometraggi (comprese opera prima e opera seconda) e le fiction televisive/serie Tv 1.100.000 euro; per i documentari 150.000 euro; per i cortometraggi 50.000 euro.

Sul sito della Fondazione www.calabriafilmcommission.it è possibile scaricare il bando integrale.

Articoli Correlati

Michele Porcelli, il cordoglio di Avvenire di Calabria

L’operatore e registra di LaC Tv è morto in circostanze tragiche durante le riprese di uno speciale sul quale stava lavorando assieme ai colleghi Comito e Bellissimo. Nel tentativo di recuperare il suo drone ha perso l’equilibrio ed è scivolato in un dirupo.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.