Avvenire di Calabria

Tutto pronto per l'iniziativa nata dal progetto "Ora viene il bello" dell'Ufficio nazionale per la Pastorale del Turismo, tempo libero e sport della Conferenza episcopale italiana

La Notte dei Santuari arriva in Calabria, ecco dove

Sono diversi i luoghi sacri delle diocesi calabresi che apriranno in via del tutto eccezionale le proprie porte durante le ore notturne alternando momenti di preghiera a iniziative culturali

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È tutto pronto anche in Calabria per la Notte dei Santuari. Un'iniziativa, di ampio respiro nazionale, che mette in risalto il grande valore simbolico che hanno questi luoghi dello Spirito nel tessuto sociale, culturale e spirituale del Popolo santo di Dio.

Il primo giugno ritorna l'appuntamento con la "Notte dei Santuari", l'iniziativa nata dal progetto "Ora viene il bello", proposto dall'Ufficio nazionale per la Pastorale del Turismo, tempo libero e sport della Conferenza episcopale italiana, in collaborazione con il Coordinamento nazionale santuari.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Anche in Calabria, saranno diversi i luoghi sacri e di devozione che lasceranno aperte per l'occasione le proprie porte ai fedeli che potranno partecipare a momenti di incontro e preghiera, ma anche riscoprire il bagaglio storico, religioso e culturale, legato alla tradizione di fede dei rispettivi luoghi.

La Notte dei Santuari in Calabria, ecco dove

In Calabria, sono diversi i santuari, in ogni diocesi, che lasceranno aperte le proprie porte la notte del primo giugno (vai qui il programma completo). A Paola, la Chiesa grande del Santuario intitolato al Santo patrono della Calabria, Francesco, aprirà le proprie porte alle 18.30. Ospiterà la manifestazione "Roveto Ardente" a cura del Rinascimento nello Spirito Santo dell'Arcidiocesi di Cosenza - Bisignano.

Sempre a Paola, vi sarà l'apertura straordinaria - dalle 19 a mezzanotte - della mostra "Ecce Ancilla Domini". Mostra sulla devozione di San Francesco di Paola alla Vergine Maria.

Il programma della Notte dei Santuari in Calabria, vedrà coinvolti anche il Santuario della Madonna della Grotta di Paria a Mare (aggregato alla Patriarcale Basilica di Santa Maria Maggiore in Roma); il Santuario dei Santi Cosma e Damiano di San Cosmo Albanese, nell'Eparchia di Lungro; il Santuario Cattedrale di Maria Santissima Achiropita di Rossano, nella diocesi di Corigliano Rossano.


PER APPROFONDIRE: Beni ecclesiastici in Calabria, Martino: «Un enorme museo da valorizzare»


Aperti la notte in Calabria, anche il Santuario di Santa Maria del Carmine di Terravecchia, nella diocesi di Rossano - Cariati; il Santuario della Beata Vergine Maria di Dipodi, a Feroleto antico, nella diocesi di Lamezia Terme; il Santuario Santa Maria delle Grazie di Torre di Ruggero, nell'arcidiocesi metropolitana di Catanzaro - Squillace.

Articoli Correlati

La migrazione è ricchezza anche per chi accoglie

La migrazione può essere ricchezza per chi accoglie? In vista della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 25 settembre, il Papa ci offre tanti spunti di riflessione.