Avvenire di Calabria

Il presule ha scelto don Sergi e don Megale come vicari episcopali, coinvolte anche cinque comunità parrocchiali

Nuove nomine di Morrone, stamattina la comunicazione ufficiale

Le determinazioni del vescovo sono state comunicate dal vicario generale, don Pasqualino Catanese

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Stamattina, con una comunicazione del vicario generale della arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova, don Pasqualino Catanese, sono state rese note le nuove nomine di monsignor Morrone, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova.

Don Sergi e don Megale nominati vicari episcopali

Monsignor Fortunato Morrone, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova, in data 8 settembre 2021, festa liturgica della Natività di Maria, ha nominato, per un quinquennio, vicario episcopale per la pastorale della cultura, il reverendo don Pietro Sergi, parroco di San Giovanni Battista in Archi (RC) e direttore del Servizio diocesano Irc, con il compito di promuovere e coordinare gli Uffici della Curia e gli enti che afferiscono alla cultura, la scuola e l'università.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Inoltre, in data 20 settembre 2021, memoria liturgica di San Gaetano Catanoso, presbitero, l'arcivescovo ha nominato, per un quinquennio, vicario episcopale per laicato, famiglia e lavoro il reverendo don Francesco Megale, parroco in solidum di Santa Maria Maddalena in Campo Calabro (RC) e direttore dell’Ufficio amministrativo diocesano, con il compito di promuovere e coordinare il laicato, la pastorale della famiglia e la vita, la pastorale sociale, la pastorale giovanile e vocazionale.

Nuove nomine di Morrone, anche le parrocchie coinvolte

Inoltre, a partire dal 1° ottobre 2021, ha disposto le seguenti nomine:

-              Amministratore parrocchiale di Santa Maria di Loreto, Maria Santissima Annunziata e Maria Santissima del Rosario in Ortì (RC) il reverendo monsignor Claudio Roberti, parroco di San Giorgio Martire in Reggio Calabria;

-              Vicario parrocchiale di Sant’Aurelio Vescovo in Arghillà (RC) il reverendo don Antonio Circosta, novello presbitero;


PER APPROFONDIRE: Diocesi Reggio Calabria, nuove nomine di monsignor Morrone


-              Vicario parrocchiale di San Giorgio Martire in Reggio Calabria il reverendo don Michele D’Agostino, direttore dell’Ufficio di Pastorale giovanile, finora Vicario parrocchiale di Santa Maria e i XII Apostoli in Bagnara Calabra (RC);

-              Vicario parrocchiale di Santa Maria della Misericordia in Salice Calabro (RC) il reverendo don Fabrizio Nàmia, amministratore parrocchiale di Santa Maria della Neve in San Giovanni di Sambatello (RC), finora vicario parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù in Reggio Calabria;

-              Vicario parrocchiale di San Bruno in Reggio Calabria e amministratore parrocchiale di San Nicola di Bari in Vito (RC) il reverendo don Davide Tauro, novello presbitero.

Articoli Correlati

Settimana sociale diocesi Reggio Calabria - Bova

Settimana sociale, il racconto dei delegati reggini

Tra i 700 delegate e delegati provenienti da tutta Italia, insieme ad un centinaio di vescovi, sacerdoti e laici, e rappresentanti delle istituzioni e politica, anche la delegazione reggina con l’arcivescovo Morrone.

L'impegno della Caritas di Reggio Calabria nel post-lockdown

L’impegno della Caritas di Reggio Calabria nel post-lockdown

Conosciamo da vicino le numerose opere della Caritas dislocate sul territorio diocesano di Reggio Calabria – Bova. In particolare, va evidenziato il grande lavoro dei centri d’ascolto della Caritas diocesana che sono tre e con diverse ubicazioni in Città.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.