Partire per ”Un viaggio di speranza” – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Un progetto di scambio culturale e religioso della diocesi di Rossano-Cariati

Partire per ”Un viaggio di speranza”

Otto sacerdoti, due coppie e due diaconi calabresi in Kenya

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Un viaggio di speranza”. Si chiama così il progetto di scambio culturale e religioso che da oggi al 14 luglio vede otto sacerdoti, due coppie e due diaconi dell’arcidiocesi di Rossano-Cariati recarsi in Kenya. A guidare l’esperienza l’arcivescovo, monsignor Giuseppe Satriano. “Un viaggio tutto proteso ad aprire i cuori verso Dio e verso i fratelli che lottano, soffrono, sperano e gioiscono a latitudini diverse ma con la stessa fede” si legge in una nota. “Ci metteremo in ascolto cercando di comprendere la storia e le sfide di una Chiesa giovane come quella del Kenya (120 anni appena) per meglio decodificare i nostri ritardi e le nostre fatiche”. Al centro dell’esperienza, “la trasmissione della fede in Kenya tra le tribù dei kikuyu (al centro), dei samburu e dei rendille (al nord)”. Si parte dalla discarica di Korogocho Nairobi dove vivono migliaia di persone, e operano i Missionari Comboniani, per terminare su a Marsabit, passando per Sagana dove operano i Missionari della Consolata.

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.