Avvenire di Calabria

Il 5 gennaio alle 20.30 a San Lorenzo Marina

Rassegna canti natalizi nella parrocchia Ss Trinità

Parteciperanno diversi cori della zona jonica

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Giorno 5 gennaio, in occasione del mese per la pace , ci sarà un concerto a Marina di S. Lorenzo presso la parrocchia "SS.Trinita'" per invocare la pace su tutte le famiglie e sul mondo intero. Ho fortemente voluto questo concerto -ci dice il parroco don Giovanni Zampaglione- perché stiamo vivendo in una società con situazioni di criticità sotto tutti i punti di vista. Oggi si parla tanto di : guerre, odio, violenza... Bisogna passare da queste situazioni tristi e che non portano da nessuna parte a situazioni di pace( bisogna fare "scoppiare" la pace nelle famiglie , tra paesi, e, nazioni) . Bisogna passare , continua il sacerdote, da un clima di paura a livello mondiale e locale a un clima di non-violenza, di rispetto e dialogo sincero. Questo è possibile , a mio avviso, conclude il parroco don Giovanni Zampaglione, se ogni famiglia del nostro territorio e del mondo intero percorre il sentiero della "pace", della " non-violenza", e, in maniera particolare contagia gli altri in questo percorso. Molto attuali a questo proposito sono le parole di Papa Francesco scritte in occasione del mese della pace ( 1 gennaio 2017) ove esorta a " resistere alla tentazione della vendetta", affinché " le vittime della violenza possano essere i protagonisti più credibili di processi nonviolenti della costruzione della pace". Nella chiesa della "SS Trinita'" si esibiranno la corale polifonica: "d. RUGGERO COIN" (BOVA MARINA), la corale :"VOCI PER LA RICERCA" ( REGGIO CAL.), il coro:" EVENU SHALOM" ( ROGHUDI), il coretto :"SS . TRINITA' " ( MARINA DI S.LORENZO). A presentare la serata sarà la corrispondente del Quotidiano , Maria Manti.

Articoli Correlati

Torna la festa patronale a Marina di San Lorenzo

Torna la festa patronale a Marina di San Lorenzo

Il borgo grecanico si appresta a vivere i giorni della festa pur osservando tutte le restrizioni dovute al coronavirus. Sospese le attività civili che, negli anni, avevano allietato anche i paesi dell’hinterland.