Avvenire di Calabria

La denuncia dei cittadini

Reggio Calabria, all’ex polveriera tornano i roghi

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Continuano gli incendi nell'area dell'ex polveriera di Ciccarello, nella zona sud di Reggio Calabria. Una situazione che si ripete, nonostante gli impegni assunti poco più di due anni fa da prefettura, comune e esercito, quest'ultimo proprietario dell'area, che ha proceduto alla bonifica.

L'accesso continua a rimanere consentito a chiunque voglia disfarsi di ogni tipologia di rifiuto, anche pericoloso, appiccando del fuoco, comprese autovetture. Insomma, i cancelli sono ancora spalancati, nell'indifferenza più totale - sembrerebbe - di chi dovrebbe evitare non si ripeta quanto già denunciato in passato dai cittadini, con tanto di incontri prefettizi ed esposti in procura.

Intervenire quando ormai è troppo tardi, a poco serve. I timori sono i soliti. A rischio c'è la salute dei residenti di quella che non a caso era stata ribattezzata la piccola "terra dei fuochi" di Reggio Calabria. I cittadini restano a guardare impassibili e, nel frattempo, continuano a chiedersi: «perché tutto ciò?».

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.