Avvenire di Calabria

Fondamentale per il monitoraggio dell'incidenza del contagio

Tracciamento Covid-19, la Calabria tra le 5 regioni che lo attuano

di Redazione web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il tracciamento, con i vaccini, è un'arma fondamentale contro Covid-19, ma solo 5 Regioni e Province Autonome hanno emanato provvedimenti aggiornati per screening e contact tracing: sono Abruzzo, Calabria, Liguria, Lombardia e Veneto. Lo rileva il più recente rapporto sull'epidemia di Covid-19 redatto dall'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari (Altems), dell'Università Cattolica.

L'importanza del tracciamento Covid-19

"Il contact tracing - si legge nel rapporto - acquisisce una funzione cruciale ora che l'incidenza dei contagi è sotto i 50 nuovi casi settimanali per 100.000 abitanti e quindi i focolai sono controllabili". Per il direttore dell'Altems, Americo Cicchetti, "ancora una volta risulta differente il comportamento delle Regioni e Province Autonome in merito all'emanazione di indicazioni per screening, tracciamento e contact tracing per Covid-19, in quanto al 5 luglio 2021, solo cinque hanno emanato provvedimenti atti a definire linee guida, piani, programmi volti a rafforzare il tracciamento e la prevenzione per Covid-19. Tali misure risultano essere di fondamentale importanza per ridurre la trasmissione del contagio ed evitare, così, la conseguente pressione in Terapia Intensiva che assieme alle vaccinazioni sono le uniche armi che al momento abbiamo per contrastare il virus sul territorio".

Vaccini, le percentuali delle dosi somministrate

Quanto ai vaccini, in riferimento alle prime dosi somministrate sulla popolazione residente (per 100 abitanti) per fascia di età, a livello nazionale si registrano le seguenti percentuali: 12-19 anni (22,27%), 20-49 anni (52,21%), 50-69 (74,52%), 70-79 (85,52%), over 80 anni (90,97%). La media nazionale (che considera la fascia di età maggiore di 12 anni) è pari al 63,73%. Ad oggi sono state vaccinate il 78,42% dell'obiettivo Ue dei circa 29 milioni da raggiungere al 22 Settembre 2021, pari a 22.481.441 persone vaccinate. (ANSA).

Articoli Correlati

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.