Avvenire di Calabria

Il consigliere regionale del Pd decide di sostenere la candidatura della cittadina tirrenica per il 2022

Tropea capitale italiana della cultura, il sostegno di Tassone

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

«Ho ritenuto di dover dare voto favorevole all’ordine del giorno che ha impegnato il Consiglio regionale a sostenere la candidatura di Tropea a capitale italiana della cultura 2022 in quanto ritengo la cittadina tirrenica un punto d’eccellenza dell’intera nazione non solo dal punto di vista turistico, ma anche storico, sociale e culturale».
Il consigliere regionale del Pd Luigi Tassone ha inteso «cogliere questa preziosa occasione per tutto il territorio regionale», appoggiando una scelta che punta ad «evidenziare una Calabria positiva, competitiva e desiderabile».
«Tropea - ha spiegato Tassone - è una località famosa in tutto il mondo ed il suo prestigio è riconosciuto a livello internazionale. Il progetto che mira a farla divenire la capitale italiana della cultura traduce la volontà di aggiungere un tassello ad un puzzle che vede crescere una Calabria orientata verso il futuro e verso le sfide della modernità».

Articoli Correlati

don mottola beato

Da oggi don Mottola è beato, festa grande a Tropea

È arrivato il giorno tanto atteso dalla comunità dei fedeli della cittadina calabrese e dalla famiglia degli Oblati e Oblate del Sacro Cuore. A presiedere la celebrazione liturgica sarà il cardinale Marcello Semeraro.